×

Le Iene, Belen: “Io della poco di buono? Si ma solo in una certa situazione”

default featured image 3 1200x900 768x576

Da anni Belen Rodigruez è sempre presente nelle tv degli italiani. La showgirl argentina oltre ad essere amatissima e seguitissima ha anche un numero piuttosto consistente di detrattori, come spesso accade ai volti noti della televisione. L’ex moglie di Stefano De Martino, solitamente risponde ai commenti eccessivamente negativi e, quando non ne può più, blocca direttamente gli account che, imperterriti, continuano a offenderla.

Ma quando si trasformano in insulti, molto spesso anche volgari, le cose cambiano. Presa di mira come donna e come madre, la showgirl, grazie a Le Iene, ha avuto un faccia a faccia con una sua hater.

Lo sfogo di Belen

Prima di incontrarla, Belen si è sfogata con l’inviata Mary Sarnatano, che le ha fatto notare che uno degli insulti più frequenti che riceve è “tro*a”. “Devo giustificarmi? Che cosa vuol dire tro*a? Parliamo di essere tro*a con il proprio fidanzato? Sì, sono tro*a“.

E anche sui tanto criticati baci in bocca al figlio Santiago: “Io lo bacio in bocca tutto il giorno e mi va bene così“.

Dopo questo sfogo, l’incontro con l’hater numero uno: Mary. Una ragazza che su Facebook commenta costantemente le foto di Belen con parole molto offensive e sempre sui social segue tutte le pagine nate contro la showgirl argentina, “Associazione anti Belen” e “Belen Rodriguez non mi piace“.

Gli insulti contro la showgirl sono sempre pesantissimi. Oltre ad averla soprannominata “Belacchia“, ogni volta che l’argentina pubblica una sua foto la riempie di attacchi a sfondo sessuale. Così la Iena ha pensato di farle incontrare.

L’incontro con l’hater

Quando la donna, invitata da Le Iene per un intervista, ha visto arrivare anche Belen, ha immediatamente fatto un passo indietro, sostenendo di essersi ricreduta su di lei in pochi secondi di contatto diretto.

Belen ha chiesto spiegazioni in merito a quell’eccessivo accanimento nei suoi confronti, sottolineando che alcune foto più provocanti non sono altro che il frutto del suo lavoro, ma non per questo pensa di meritare di essere additata come una prostituta. “Perché mi scrivi ‘sta schifosa’, ‘l’ha data a cani e porci’?” ha chiesto l’argentina a Mary.

La compagna di Andrea Iannone, inoltre, ha anche fatto presente che quei commenti cattivi e crudi un giorno potrebbero essere letti da suo figlio Santiago e, da mamma, sa già che potrebbero fargli tutt’altro che piacere, “Ti rendi conto che questi messaggi rimangono e mio figlio li potrebbe leggere?”

La detrattrice ha provato a giustificarsi, dicendo di non essere “mica l’unica che scrive cose simili. E poi si tratta solo di battute“, ma Belen ha risposto serafica “Non sono mica una tro*a a pagamento io”.

Le scuse e la pace fatta

La Sarnatano ha però insistito nel ‘richiamare’ la leader anti-Belen, provando a farle capire come il tutto fosse decisamente fuori luogo. Alla fine, “Mary” ha promesso che la smetterà con gli insulti: “E’ vero, ci sono andata pesante”. Giuramento suggellato da un selfie e un abbraccio con la stessa Belen.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora