Lascia lavoro sicuro per inseguire il suo sogno: la storia di Guido
Lascia lavoro sicuro per inseguire il suo sogno: la storia di Guido
Viaggi

Lascia lavoro sicuro per inseguire il suo sogno: la storia di Guido

Dopo uno splendido viaggio in Repubblica Dominicana Guido ha deciso di lasciare casa e lavoro e di trasferirsi a Terrenas e lì ha realizzato il suo sogno.

Chi non ha mai pensato almeno una volta nella vita di mandare all’aria tutto è ricominciare da zero? Trasferirsi dall’altra parte del mondo, magari in un paradiso terrestre, immerso nel verde. Fare un lavoro più soddisfacente, guadagnare di più, non avere un capo.

Guido

La storia di Guido

Questa è un po’ la storia di Guido. Guido Di Bernardo è un giovane napoletano che più o meno quattro anni fa ha deciso di lasciare Napoli per trasferirsi in Repubblica Dominicana. A Napoli Guido lavorava come commercialista e si lamentava spesso perché il suo lavoro lo costringeva a passare la maggior parte della giornata rinchiuso tra quattro mura. Amante dei viaggi e della natura Guido non ha mai rinunciato a scoprire il mondo. Ci racconta che ha sempre passato le sue vacanze in paesi lontani e nei weekend partiva per destinazioni e città più vicine.

La decisione

Nel 2010 Guido è andato per la prima volta nella Repubblica Dominicana.

Dopo averla girata in lungo e in largo il luogo che più lo ha affascinato è la località de Terrenas, nella provincia di Samanà. Tornato in Italia ha cominciato a informarsi su cosa avrebbe dovuto fare per trasferirsi. Preparate tutte le carte, sistemate tutte le cose a Napoli senza pensarci ancora ha preso la sua fidanzata e insieme sono partiti per i Caraibi.

Terrenas

Terrenas è una località della Repubblica Dominicana molto conosciuta in tutto il mondo. Come tutte le località dei Caraibi anche qui le spiagge sono meravigliose. Palmeti e acqua trasparente. Ideali per rilassarsi e nuotare in compagnia di una fauna autoctona incontaminata. Inoltre l’allegria dei suoi abitanti, la musica caraibica, le danze popolari rendono l’atmosfera di questi luoghi unica. Per tutti questi motivi la provincia di Samanà è frequentata da molti turisti, sopratutto europei. Ma l’affluenza cresce di anno in anno. Per questo sono molte le strutture ricettive sorte nell’ultimo periodo assieme a ristoranti e altri locali.

Questo sviluppo unito alla bellezza paradisiaca di Terrenas ha catturato subito il cuore di Guido.

Guido

Il progetto di Guido

Già al primo passaggio a Terrenas Guido si era mosso con l’intenzione di acquistare una casa. Ora Guido là ci vive. L’appartamento fa parte di un residence che egli stesso gestisce, poiché la maggior parte dei proprietari dei diversi alloggi non risiede a Terrenas. Ma la vera e propria scommessa del giovane si chiama “Guido la Guida”.

“Guido la Guida”

“Guido la Guida” è progetto più ambizioso ed anche più divertente di Guido. Nato dall’esigenza di unire l’aiuto ai turisti e il lavoro. Appena arrivato a Terrenas Guido veniva spesso contattato da persone che come lui volevano cambiare vita. Volevano delle semplici informazioni pratiche su come muoversi concretamente per riuscire in questa impresa. Guido ha allora pensato che il modo migliore per rispondere esaurientemente a tutte le domande che gli venivano poste era quello di fare dei video.

È così è cominciata l’avventura di “Guido la Guida” su un canale youtube aperto e gestito dal napoletano. Nei video caricati Guido spiega e informa i suoi spettatori sulla vita a Terrenas, sulle attività che si possono svolgere, dove andare e cosa fare e cosa è meglio evitare.

La giornata tipo di Guido

Un’altra cosa bella della sua vita a Terrenas è che non si sviluppa secondo uno schema preciso. Lavora da casa, su internet e direttamente con la gente, per affittare gli alloggi del residence. Esce per girare qualche video. Va al mare e a parte i pasti e la palestra non c’è nulla di schematizzato nella sua quotidianità. Guido ora è felice perché vive in un posto meraviglioso facendo ciò che lo soddisfa. Guido consiglia a chiunque voglia fare come lui di non lasciarsi spaventare dalle difficoltà iniziali e dalla distanza. Cambiare paese significa abbandonarsi agli stili di vita del luogo e a questo ci si abitua poco per volta.

Ma appena si comincia a costruire la propria vita in modo nuovo le soddisfazioni arrivano da sole.
La storia di Guido non è isolata. Sono tante le persone che decidono di partire per provare un’esperienza all’estero e poi non fanno più ritorno alla casa natale. La cosa importante è vivere la propria vita cercando di realizzare i propri sogni. In bocca al lupo a tutti coloro che amano l’avventura e che non hanno paura di mettersi in gioco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche