Il presidente della Rai su Sanremo: "Il sistema di voto va corretto"
Il presidente della Rai su Sanremo: “Il sistema di voto va corretto”
Lifestyle

Il presidente della Rai su Sanremo: “Il sistema di voto va corretto”

Il presidente Rai prende posizione dopo le polemiche sul vincitore del Festival di Sanremo: "Il pubblico deve sentirsi rappresentato"

Marcello Foa, presidente della Rai, ha parlato di “sproporzione” e di “un chiaro squilibrio” tra il voto popolare e la giuria composta da sole 8 persone. Stiamo ovviamente parlando della bagarre scoppiata dopo la conclusione del Festival di Sanremo, che ha provocato aspre polemiche in merito alla vittoria più o meno meritata di Mahmood con il brano Soldi. “Questo sistema funziona o no? Va chiaramente corretto, anche perché il pubblico si deve sentire rappresentato”.

Parlando dunque a Uno Mattina, il dirigente ha manifestato il suo punto di vista in merito alle critiche sorte sul metodo di votazione del Festival sanremese. “Il dato che più mi ha colpito è che abbiamo avuto un livello di partecipazione sui social. Anche nei dati d’ascolto c’erano tanti giovanissimi, cosa che mancava da anni. Soprattutto le ragazze sono state incantate da Sanremo. Questo è davvero importante, perché Sanremo è un punto di raccolta dello spirito nazionale. Deve rimanere tale per tanti anni a venire”.

Nel contempo, Ultimo continua a fomentare le polemiche sulla sua sfumata vittoria alla popolare kermesse canora.

Con un video pubblicato su Instagram, il cantante romano ha voluto sottolineare la non correttezza del risultato, dal momento che il televoto lo avrebbe visto vincitore. Il tutto è infatti stato ribaltato all’ultimo dal voto della sala stampa e della giuria d’onore. “Questo non è un festival scelto dal popolo, ma dai giornalisti”, è stato il duro commento dell’artista.

Foa commenta il monologo di Biso

Marcello Foa ha anche preso di mira il monologo sui genitori e i figli di Claudio Bisio fatto al festival. Il presidente si è infatti detto non d’accordo con quanto declamato dall’attore. “Sono confortato, perché vedo ogni giorno famiglie con ragazzi splendidi. Genitori che mettono davvero l’anima nel crescere in modo armonioso i propri figli. Però questa società italiana non viene quasi mai rappresentata”. Il punto, secondo Foa, non è essere un padre autoritario o al contrario permissivo, quanto cercare un equilibrio per essere dei buoni genitori.

Il podio ideale di Marcello Foa

Il presidente di casa Rai ha poi voluto rivelare i suoi artisti preferiti di questo Sanremo 2019. “Avrei fatto arrivare finalisti Cristicchi, Arisa e Loredana Bertè. Abbi cura di me di Cristicchi è una poesia…. Ogni volta che l’ascolto mi colpisce, mi emoziona, tocca la sensibilità e l’armonia di una coppia. Cristicchi ha segnato un legame tra letteratura, canzone e musica, come capita solo ai grandi. Non lo conosco, ma ne sono veramente affascinato”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche