×

Cicciolina, crisi economica per l’ex pornostar: vende tutto

Da un pianoforte bianco a mezza coda al superattico sulla Cassia fino a delle segretissime diapositive soft-porn: Cicciolina vende tutto.

cicciolina crisi economica

Ciocciolina (nome d’arte di Ilona Staller) è ricordata come una delle pornostar più conosciute di sempre e la prima ad essere eletta al Parlamento italiano. Se il passato era roseo, il presente è molto più difficile: Cicciolina vive una grossa crisi economica.

Il vitalizio per la sua attività da parlamentare è stato pignorato dall’autorità giudiziaria. La ragione sarebbe il mancato pagamento delle spese condominiali. Secondo quanto riportato da FanPage, l’ex pornostar, in una intervista a Vanity Fair, dichiara di aver speso tutti i suoi risparmi e che quindi, si vede costretta a vendere alcuni cimeli personali.

Uno dei pezzi più ambiti è l’abito verde con la bandiera italiana con cui, il 2 Luglio 1987 entrò per la prima volta in Parlamento: “Dal mio punto di vista, all’asta, può valere un milione di euro”.

Ovviamente per l’occasione, ricorda di aver voluto dare un tocco personale all’evento: indossava l’abito, ma non le mutandine: “Non ne vedevo l’utilità”.

Vende anche un pianoforte e un superattico

In vendita anche il pianoforte bianco a mezza coda che dovrebbe valere sui 30mila euro, il superattico da 250 metri sulla Cassia dove viveva insieme ad uno stormo di colombe bianche, un’oca ribattezzata De Mita, e una tigre del Bengala, regalo dalla collega Ileana Carisio, in arte Ramba.

Oltre a tutto questo Cicciolina mette in vendita anche una parte delle 50 diapositive originali inedite del progetto Made in Heaven, immagini porno-soft risalenti al 1990 che la ritraggono insieme all’ex marito Jeff Koons, famoso artista americano nonchè padre di suo figlio Ludwig.

Ma non finisce certo qui. Ilona Staller mette anche a disposizione il suo tempo. Chi lo desidera, infatti, può mangiare una pizza o trascorrere una serata in sua compagnia; addirittura può sfidarla a scacchi, sport in cui dice di essere fortissima e in grado di battere un professionista.

Ha fatto causa all’ex marito

I rapporti tra i due sono tutt’altro che idilliaci. Ai tempi della loro relazione, Cicciolina fuggì da New York con il bambino. Da allora la Staller non può più mettere piede negli USA perchè su di lei c’è un mandato di cattura internazionale per rapimento. Inoltre, sostiene da anni che Koons non abbia mai versato gli alimenti per lei e il figlio.

Con il denaro ricavato dalle vendite e dall’eventuale vittoria in tribunale (l’attrice ha fatto causa a Sotheby’s per 20 milioni di euro perchè secondo lei avrebbe venduto alcune delle opere di Made in Heaven senza avere il suo consenso e a Koons per lo sfruttamento del suo personaggio: all’ex marito chiede 100 milioni di risarcimento), Ilona sogna di “aprire una Spa bellissima, col tapis roulant, e poi un grande ristorante, un club privé a mio nome, anche un hotel molto bello”.

Contents.media
Ultima ora