Molla tutto e si trasferisce in Brasile: la storia di Gloria - Notizie.it
Molla tutto e si trasferisce in Brasile: la storia di Gloria
Viaggi

Molla tutto e si trasferisce in Brasile: la storia di Gloria

brasile

Cambiare vita e trasferirsi in Brasile potrebbe essere la svolta alla vostra vita. Clima tropicale, società multietnica, musica e spiagge.

Brasile la nuova vita di Gloria

brasile

Gloria è una ragazza italiana che ha deciso di trasferirsi in Brasile precisamente a Rio de Janeiro. Ha viaggiato molto per piacere e per lavoro ma questa è la prima volta che ci si stabilisce. La sua scelta è stata dettata da un bisogno di crescita sia a livello personale che professionale. Andare a vivere in Brasile le ha permesso di uscire dalla routine e di riacquistare la serenità. Lei ha uno spirito libero e le catene che si erano create le avevano tolto il sorriso. A livello professionale c’è più facilità di lavoro e meno spese. La mentalità è diversa in questo paese, ti scontri con persone non educate al progresso ed al lavoro. Devi rimboccarti le maniche e far conto solo sulle tue forze. Una cosa che la preoccupa è la violenza con la quale ha dovuto imparare a convivere. Ultimamente però si è resa conto che tutto il mondo è paese e dove ti giri la trovi.

Motivi del trasferimento

Quattro sono i motivi che l’hanno spinta a partire.

  1. Ha un compagno italo-brasiliano quindi non si è trovata sola e non ha avuto problemi burocratici e di lingua.
  2. Per il lavoro ha aperto la partita iva in 5 minuti senza troppe lungaggini burocratiche.

    Non paga tasse eccessive perché fino ad un certo reddito sono solo 25 euro al mese.

  3. Lavorando nel turismo ha scelto Rio in previsione delle olimpiadi 2016. Le avrebbero portato molto lavoro essendo un grande evento.
  4. Lei ama molto le metropoli ed è rimasta affascinata dal contrasto con la natura di questa città. Rio ha anche degli aspetti negativi, ci racconta, ma ogni mattina le sembra di vivere dentro una cartolina. Ha girato molto ma niente l’ha mai affascinata come questa metropoli.

Attività ante e post Brasile

In Italia ha lavorato 15 anni nell’ambito del turismo. I primi 9 anni per agenzie di viaggio e tour operator. Gli ultimi 6 anni in un Gruppo che si occupava di turismo e di business travel. Per questo ha maturato una grande esperienza per i viaggi d’affari. Aveva un contratto a tempo determinato con ottimo stipendio.

In Brasile ha tre lavori.

  1. Affitta le camere come guest house.

    In questo paese è legale.

  2. Continua la sua attività di Consulente Turistico privato curando i viaggi dei sui clienti. Questo non solo dall’Italia per il Brasile ma per qualsiasi destinazione. Lavora con un target alto o medio alto e tutto quello che propone lo ha testato personalmente. In questo modo va sul sicuro e può garantire un servizio impeccabile.
  3. E’ anche corrispondete per alcuni Tour Operator italiani gestendo le loro richieste di viaggi. Loro sono più tranquilli in quanto Gloria parla bene l’italiano ed è professionale.

Consigli da dare

brasile

Lei è talmente contenta e convinta della sua scelta che consiglierebbe vivamente di fare questo grande passo. Certo ci vuole molto coraggio e grande spirito di adattamento. Gloria questo lo ha, ma anche lei, ha passato dei momenti di sconforto. Anche se con i mezzi di oggi si è sempre in contatto con tutti la presenza fisica manca. Lo definisce un percorso di vita e per poterlo raggiungere il desiderio deve superare la paura.

Ci consiglia di scegliere una destinazione che permette un’evoluzione veloce e con investimenti contenuti. Per quanto riguarda la vacanza invece suggerisce in primis di visitare Rio e le spiagge del nord del Brasile. Secondo lei il tutto in 20 gg di permanenza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche