×

Olimpiadi Tokyo 2020, Lucilla Boari vince la medaglia di bronzo nel tiro con l’arco

Scopriamo chi è Lucilla Boari, l'italiana che oggi ha fatto la storia dello sport femminile. Quanto accaduto a Rio 2016 fa ormai parte del suo passato.

Lucilla Boari

L’arciere mantovano Lucilla Boari conquista il terzo gradino del podio olimpico ed entra nella storia. Un traguardo importante per la sua carriera e per la storia della Nazionale femminile di tiro con l’arco.

Olimpiadi Tokyo 2020, Lucilla Boari vince la medaglia di bronzo nel tiro con l’arco. La sfida

Lucilla Boari ha realizzato un’impresa per la storia dello sport femminile italiano, diventando la prima donna italiana a raggiungere un podio nella disciplina del tiro con l’arco. Ha conquistatao la medaglia di bronzo contro l’americana Mackenzie Brown in 4 set, di cui il primo è finito in parità. Il verdetto ha assegnato la vittoria alla Boari per 7-1. Una medaglia di bronzo importantissima, per se stessa, per la nostra Nazione e per il medagliere dell’Olimpiade ancora in corso a Tokyo.

Olimpiadi Tokyo 2020, Lucilla Boari vince la medaglia di bronzo nel tiro con l’arco. La vita e la carriera di Lucilla Boari

Lucilla Boari è nata a Mantova nel 1997. Dal 2018 fa parte del corpo sportivo della Polizia di Stato “Fiamme oro“. Da sempre appassionata di questo sport, grazie al padre si avvicina all’arco e le frecce alla giovanissima età di 6 anni. Nella sua carriera ha conquistato: 1 medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo nel 2012 come atleta individuale, 1 medaglia d’oro ai Giochi Europei nel 2019 nel misto e nello stesso torneo una medaglia d’argento come atleta individuale.

Ha partecipato anche alle Olimpiadi di Rio nel 2016.

Olimpiadi Tokyo 2020, Lucilla Boari vince la medaglia di bronzo nel tiro con l’arco. Lo spiacevole episodio avvenuto a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio non riuscì a salire sul podio ma conquistò comunque un meritatissimo quarto posto. A Rio, però, fece scandalo una vicenda legata all’aspetto fisico della Boari e di alcune sue colleghe: Claudia Mandia e Guendalina Sartori, furono etichettate come “cicciottelle” da una testata giornalistica.

Questa assurda vicenda fortunatamente non ebbe molta rilevanza e le ragazze riuscirono a non farsi condizionare particolarmente da quelle parole, lanciando anche un hasthag: #jesuiscicciottella. Da quell’Olimpiade, la Boari ha continuato ad allenarsi presso la società sportiva Arcieri Gonzaga fino ad oggi, 30/07/2021, data in cui Lucilla Boari ha realizzaro la storica impresa.

Contents.media
Ultima ora