×

Olimpiadi Tokyo 2020, tiro a volo: Diana Bacosi vince l’argento nello skeet femminile

Diana Bacosi ottiene il secondo gradino del podio arrendendosi nel finale alla statunitense Amber English. Il terzo posto va alla cinese Meng Wei.

Diana Bacosi

È arrivata un’altra medaglia per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Diana Bacosi ha, infatti, ottenuto il secondo posto nello skeet femminile del tiro a volo.

Leggi anche: Olimpiadi di Tokyo, quanto valgono le medaglie

Diana Bacosi: la medaglia d’argento

Diana Bacosi ha 38 anni ed è originaria di Città della Pieve. Quella di Tokio è la sua seconda medaglia olimpica. Nell’edizione precedente dei giochi, quella di Rio 2016, era perfino salita nel gradino più alto del podio.

Questa volta, dopo un’eccellente gara, l’Azzurra si è dovuta infatti piegare davanti alla statunitense Amber English, 31 anni. English l’ha preceduta di una sola lunghezza. A vincere la medaglia di bronzo è stata, invece, la 32enne cinese Meng Wei.

La gara di Diana Bacosi

La finale dello skeet femminile prevede l’esclusione dell’ultimo atleta in classifica al termine di ogni round di spari. Bacosi si è mantenuta per tutto il tempo tra le prime posizioni del ranking parziale. A starle sempre a stretto contatto è stata la collega statunitense.

Bacosi e English sono state praticamente alla pari fino all’ultimo turno che le ha viste direttamente impegnate in un testa a testa. Tuttavia, gli sbagli dell’italiana negli spari finali si sono rivelati decisivi per consegnare la vittoria nelle mani dell’avversaria.

L’atleta Azzurra ha concluso la sua performance centrando 55 piattelli su 60. La English invece ha messo a segno 56 colpi su 60.

Leggi anche: Olimpiadi: nuoto, Italia d’argento nella 4X100 stile libero

Diana Bacosi: le parole post gara

Raggiunta dalla stampa a fine gara, Bacosi ha dichiarato: “Speravo nell’oro, di bissare Rio, è arrivato l’argento ma ho dato tutto ciò che avevo e sono contenta così. Sono stata continua“.

Alla fine ho perso l’oro per un piattello: nello sport può succedere“, ha inoltre spiegato ”. Sono molto emozionata, è una medaglia che voglio dedicare a tutti gli italiani, perché è stato un anno difficilissimo per tutti: la pandemia ci ha messo in ginocchio ma noi, come popolo, siamo stati capaci di rialzarci, nella vita come nello sport“.

Infine, ha affermato: “Il momento più bello della giornata è stato quando ho capito che una medaglia era sicura. In questo anno ho avuto difficoltà sportive, ma il mio c.t. Andrea Benelli mi ha tirato fuori dal momento nero e mi ha portato fino a qui, e a questo argento“.

Leggi anche: Tokyo 2020, Italia a 4 medaglie: bronzo per Giuffrida e Longo Borghini

Contents.media
Ultima ora