Pupo prova la marijuana in California per Le Iene
Pupo prova la marijuana in California per Le Iene
Gossip e TV

Pupo prova la marijuana in California per Le Iene

pupo
pupo

Pupo, inviato della trasmissione Le Iene, ha provato per la prima volta nella sua vita la marijuana in California, dove la droga è diventata legale

La prima volta non si scorda mai, come di certo succederà anche a Pupo. La sua prima volta riguarda in questo caso l’utilizzo della droga, in particolare della marijuana. Il cantautore Enzo Ghinazzi, diventato un “inviato” per Le Iene, nella puntata in onda questa settimana aveva come compito quello di raccontare un tema davvero importante e particolarmente sentito. Stiamo parlando della legalizzazione delle droghe leggere in California.

La legge è stata votata dalla popolazione dello Stato in questione, che ha deciso di dare il via libera alla vendita di marijuana non solo a scopo terapeutico, ma anche a scopo ricreativo. Pupo, dunque, ha provato per la prima volta nella sua vita a fumare marijuana, con tanto di effetti narrati nel servizio andato in onda su Italia Uno. Tutto quanto è avvenuto sotto l’occhio della telecamera de Le Iene. Gli effetti sul cantante, per l’appunto, sono stati probabilmente per lui inaspettati. Pupo ha infatti avvertito giramenti di testa, visioni e una sensazione «simile a un’anestesia», come ha ammesso lui stesso.

Ha anche parlato di un “senso di scissione del corpo dalla mente”.

Pupo fuma marijuana per la prima volta

L’avventura di Pupo è apparsa a dir poco inaspettata. A 62 anni suonati, il cantante non aveva mai fumato marijuana nella sua vita. Ma trovarsi nella spettacolare California, tra negozi specializzati e il celebre MedMen, un vero e proprio centro commerciale della cannabis, lo ha convinto a provare. Dopo aver ascoltato diverse testimonianze di persone di tutte le età, anche Pupo si è cimentato in questa “esperienza”. Acquistata la merce in un coffee shop, Pupo ha così fatto il suo esordio nel mondo della marijuana. Ricordiamo che in California si può fumare solo in luoghi privati, non per strada. Il nostro concittadino, grazie alla collaborazione del gestore del posto, un certo Doug, non ha fumato un semplice spinello, ma direttamente un bong.

Gli effetti non sono tardati ad arrivare e le immagini lo hanno raccontato pienamente. “Sto rincoglionendo, mi sento più giovane”, ha detto Pupo all’inizio.

Poi la situazione è andata via via modificandosi. Pupo ha iniziato ad appoggiarsi ovunque, nei suoi occhi il colore rosso ha preso il posto del bianco. Poi si è messo a ridere senza motivo, mentre sembrava quasi rallentato, facendo fatica a esprimersi. «Sta facendo un effetto particolare», ha commentato il cantante mentre continuava a ridere. La paradossale situazione non è stata del resto facilitata dalla visione del videoclip di Su di noi, mostrato a un paio di avventori. Il look improbabile di Pupo nel video gli ha regalato altri momenti di incontrollabile ilarità. Sarà di certo un’esperienza che difficilmente dimenticherà.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche