×

Raffaella Carrà, l’omaggio di Maria De Filippi e la visita alla camera ardente

Maria De Filippi ha omaggiato la memoria di Raffaella Carrà, recandosi presso la camera ardente allestita nella Sala della Protomoteca, in Campidoglio.

Camera ardente

Sono centinaia i fan di Raffaella Carrà che, dal pomeriggio di mercoledì 7, si sono disposti in fila per visitare la camera ardente della regina della televisione italiana e renderle omaggio per l’ultima volta.

Accanto ai fan, si sono recati presso la camera ardente anche molti amici della Carrà: prima tra tutti, Maria De Filippi, da sempre estremamente legata alla soubrette recentemente scomparsa.

Raffaella Carrà, l’omaggio di Maria De Filippi e la visita alla camera ardente

Maria De Filippi è stata uno dei primi personaggi del mondo dello spettacolo a raggiungere la camera ardente di Raffaella Carrà, allestista nella Sala della Protomoteca, in Campidoglio, a Roma.

La conduttrice Mediaset, da anni legata a Raffaella Carrà da una profonda amicizia e da un autentico sentimento di affetto reciproco, ha potuto accedere alla camera ardente da un ingresso laterale.

Poco dopo il suo arrivo, Maria De Filippi si è raccolta in preghiera dinanzi al feretro in legno grezzo disposto al centro della sala per alcuni minuti. Successivamente, la conduttrice si è diretta verso Sergio Japino e i parenti di Raffaella Carrà per porre loro le sue più sincere condoglianze.

In questo frangente, Maria De Filippi è apparsa particolarmente provata dal dolore scaturito dalla perdita ed estremamente commossa.

Raffaella Carrà, Maria De Filippi visita la camera ardente: gli altri amici presenti

In seguito all’apertura della camera ardente di Raffaella Carrà, Maria De Filippi non è stata l’unico volto del mondo dello spettacolo a raggiungere Roma per salutare un’ultima volta la regina della televisione italiana, improvvisamente scomparsa lo scorso lunedì 5 luglio.

Oltre a Maria De Filippi, infatti, la camera ardente è stata visitata anche da Pippo Baudo, Renzo Arbore, Pupo e Vladimir Luxuria: tutti visibilmente addolorati dalla drammatica vicenda. La sala, inoltre, è stata visitata anche da Enzo Paolo Turchi, ballerino che ha condiviso con Raffaella Carrà lo storico e indimenticabile Tuca Tuca, che non è riuscito a trattenere le lacrime: “Eravamo come fratelli”.

Raffaella Carrà, Maria De Filippi visita la camera ardente: i funerali

La camera ardente di Raffaella Carrà è stata allestita nel pomeriggio di mercoledì 7 luglio, al termine del corteo funebre partito dalla casa romana della soubrette e terminato con l’arrivo in Campidoglio. In questo contesto, il feretro è stato accolto dalla sindaca di Roma Virginia Raggi che ha, poi, scortato Sergio Japino e i parenti dell’artista all’interno della Sala della Protomoteca.

I funerali di Raffaella Carrà, invece, si terranno alle ore 12:00 di venerdì 9 luglio, all’interno della chiesa di Santa Maria in Ara Coeli.

Contents.media
Ultima ora