×

Coronavirus Filippine: invasione di meduse vicino alla spiaggia vuota

Condividi su Facebook

Nelle Filippine l'assenza dell'uomo fa emergere centinaia di meduse nelle acque delle spiagge famose. Gli esperti: "Un bene per il clima".

coronavirus filippine meduse

Con il coronavirus la natura ne approfitta: le meduse invadono le spiagge delle Filippine. Centinaia di esemplari di Pelagia Noctiluca si sono riversati sulle spiagge di Palawan. Gli animali non si sentono minacciati dall’uomo.

Coronavirus, nelle Filippine meduse sulle spiagge

Sulla famosa spiaggia di Palawan, nelle Filippine, da quando c’è l’emergenza coronavirus sono ricomparse migliaia di meduse della specie Pelagia Noctiluca o medusa luminosa. Essendosi ridotta la presenza dell’uomo, diversi esemplari si stanno avvicinando, anche in Italia, alle città, non sentendosi più minacciati dalla presenza umana. E, purtroppo, sempre in Italia c’è anche chi per paura del contagio abbandona gli animali domestici.

Soprannominate “sea tomatoes“, pomodori marini, le meduse nelle Filippine riemergono in superficie per la solitudine degli ambienti, non dovendo più temere la presenza dei turisti.

Le parole degli esperti

Sheldon Rey Boco, dottorando in biologia marina, presso la Griffith University, in Australia crede che le meduse prima dell’emergenza nuotavano nelle acque profonde “per non incontrare visitatori”.

Proprio Sheldon ha postato sui social un video realizzato a Corong Corong Beach a El Nido, Palawan nel mese di marzo dove si vedono le meduse che si avvicinano alla spiaggia. “Questi migliaia di esemplari probabilmente erano già presenti nelle acque delle Filippine alla fine di gennaio o febbraio – spiega Sheldon-, ma il vento e le maree hanno fatto in modo che apparissero a Palawan solo a marzo“.

Sarebbero, secondo l’esperto, anche le condizioni geologiche del posto a favorire la presenza di questa specie animale. “L’atmosfera, la velocità e i movimenti dell’acqua, le correnti, le maree e persino le caratteristiche geologiche della baia sono tutti fattori che possono influenzare la presenza delle meduse”.

Secondo il Benny Antiporda del Dipartimento dell’Ambienteci sono anni in cui le popolazioni delle meduse sono più numerose e anni in cui sono quasi del tutto assenti“. E gli esperti del clima aggiungono: “Le meduse potrebbero svolgere un ruolo chiave nel miglioramento delle condizioni derivanti dai cambiamenti climatici.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.