Simone Verdi, è arrivata la decisione: no al Napoli | Notizie.it
Simone Verdi, è arrivata la decisione: no al Napoli
Sport

Simone Verdi, è arrivata la decisione: no al Napoli

Simone Verdi

Simone Verdi, dopo diversi giorni di riflessione, ha deciso di rifiutare la proposta del Napoli, preferendo rimanere al Bologna.

Simone Verdi, il gran rifiuto. Può sembrare il titolo di un film, ma può essere riassunta in questo modo la vicenda che ha visto protagonista l’esterno del Bologna, che dopo diversi giorni di riflessioni ha deciso di rifiutare la proposta del Napoli. A pesare nella scelta probabilmente la prospettiva della non titolarità che avrebbe al Napoli, considerato che difficilmente Sarri fa ruotare i suoi attaccanti. Insomma, il timore di Verdi era quello di fare la fine dei vari Gabbiadini, Giaccherini, Pavoletti, che hanno giocato veramente poco in quanto davanti avevano i tre mostri sacri che il tecnico partenopeo non cambiava praticamente mai.

La decisione di Simone Verdi

Dopo diversi giorni di riflessione, alla fine è arrivata la fatidica decisione. Simone Verdi ha scelto di rifiutare la proposta del Napoli, preferendo invece rimanere al Bologna. Almeno a gennaio. E’ stata dunque questa la decisione definitiva presa dall’esterno italiano, che nelle ore scorse sembrava veramente ad un passo dal vestire la maglia azzurra.

Probabilmente a pesare sulla sua scelta è stata la prospettiva della non continuità che gli avrebbe potuto garantire Sarri, considerato che il tecnico partenopeo difficilmente fa a meno dei suoi tre gioielli, Insigne, Mertens e Callejon. Insomma, Verdi non voleva fare la fine dei vari Giaccherini, Gabbiadini, Ounas, Pavoletti, che hanno avuto davvero pochissime chance per mettersi in mostra durante la loro esperienza all’ombra del Vesuvio.

Arrivati a questo punto, non sono previsti ulteriori colpi di scena. Il Bologna si tiene stretto il suo gioiello, con l’intenzione di rafforzare ulteriormente la propria rosa. Il sogno è quello di riportare in rossoblu proprio Manolo Gabbiadini. Ma per gennaio la trattativa è molto complicata. Il Bologna, infatti, sta lavorando per giugno. Nel frattempo, sull’affare Verdi-Napoli è intervenuto Fenucci, Amministratore Delegato del Bologna, che ha spiegato di aver ricevuto una offerta importante dal Napoli, ma si dovevano comunque valutare diverse condizioni: “Dovevamo riuscire a trovare un sostituto adeguato, raggiungere l’accordo con il Napoli e Verdi. Sono girate molte cifre legate a quest’operazione ma sbagliate. Il calciatore ha dimostrato di tenere a questo percorso con il Bologna”, ha dichiarato Fenucci ai microfoni di Sky Sport.

Le alternative

Incassato il no da parte di Verdi, il Napoli in questo momento sta valutando delle alternative al giocatore italiano. In cima alla lista c’è sempre Deulofeu, con la trattativa con il Barcellona che si potrebbe riaccendere dopo che si era bloccata in attesa della decisione di Verdi. Altre possibili soluzioni portano ai nomi di Lucas Moura del PSG, con il Napoli che nelle ore scorse ha fatto un sondaggio, e a quello di Politano. Per quest’ultimo, però, la trattativa sembra essere abbastanza complicata, in quanto il Sassuolo, squadra che ne detiene il cartellino, non sembra essere disposto a cedere il giocatore già nella finestra di mercato di gennaio.

Dubbi anche per quanto riguarda Deulofeu, che non accende la passione di Sarri, in quanto considerato più individualista e contropiedista. Senza dimenticare che difficilmente lo spagnolo accetterebbe un ruolo da comprimario.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche