×

Bologna, Mihajlovic: “Bilancio positivo nonostante la mia assenza”

Condividi su Facebook

Bilancio positivo per il Bologna di Sinisa Mihajlovic, che dalla prossima stagione ambisce a traguardi ancor più importanti.

bologna mihajlovic bilancio
bologna mihajlovic bilancio

Al termine dell’ultima partita contro il Torino, il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha fatto un bilancio della stagione appena conclusa, ritenendosi soddisfatto dell’atteggiamento dei suoi giocatori. Dopo mesi di assenza per malattia, ora Sinisa traccia il percorso per la prossima stagione, tra mercato e ambizioni.

Mihajlovic: “Bilancio positivo per il Bologna”

Anche per il Bologna si è conclusa questa stagione complicata, e intervistato da Skysport il tecnico Sinisa Mihajlovic ha promosso la sua squadra: “Il bilancio penso sia positivo. La mia squadra non ha avuto un allenatore per 5 mesi, poi c’è stato il lockdown“.

Soddisfatto non solo per una salvezza ottenuta con largo anticipo, ma anche l’atteggiamento proposto in campo: “Abbiamo fatto record di punti, migliorandoci.

Si poteva fare di meglio, ma anche di peggio e forse era più facile fare peggio. Ma, in fin dei conti, con tutto ciò che abbiamo passato è andata bene“.

Come Sinisa

Il tecnico serbo torna a parlare del suo stato di salute, dopo un anno dalla scoperta della leucemia: “Io sto bene, ho fatto esami recentemente e sto bene. Dopo 9 mesi sto come prima di avere la malattia, è importante e non è scontato.

Sto qua e forse sto meglio di prima“.

In conclusione, Sinisa parla anche di mercato. Nella fattispecie, ecco cosa chiede alla società felsinea per il futuro: “Io non posso chiedere alla società di spendere i soldi di Milan o Roma, però posso chiedergli di migliorare la squadra e riempire la squadra dove abbiamo delle carenze. Perciò dobbiamo prendere giocatori caratterialmente somiglianti a me. L’anno scorso l’obiettivo era la salvezza, quest’anno era quello di far più punti e l’anno successivo sarà farne ancora di più“.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.