×

Tokyo 2020, Bruno Rossetti è il primo azzurro positivo al Covid: sostituito prima della finale

Il canottiere azzurro Bruno Rossetti, attualmente a Tokyo, è risultato positivo al Covid: è stato sostituito in finale da Bruno di Costanzo.

Bruno Rossetti positivo

Tra gli atleti azzurri attualmente a Tokyo per prendere parte ai Giochi Olimpici si è verificato il primo caso positivo al Covid: si tratta di Bruno Rossetti, canottiere del quattro senza che in finale ha conquistato la medaglia di bronzo.

Bruno Rossetti positivo

Li sportivo è stato sostituito all’ultimo da Bruno di Costanzo, che ha lasciato così il due senza con cui aveva conquistato la semifinale. Il posto di quest’ultimo, al fianco di Giovanni Abbagnale, sarà preso da Vincenzo Abbagnale. Nonostante la sostituzione, gli azzurri hanno comunque conquistato il podio: dopo una partenza lenta hanno rimontato superando gli inglesi e aggiudicandosi il terzo posto dietro l’Australia (medaglia d’oro) e la Romania (medaglia d’argento).

Bruno Rossetti positivo: aveva già ricevuto la seconda dose

Rossetti aveva soggiornato con gli altri al Villaggio Olimpico, dove sono ancora in isolamento fiduciario 13 italiani (6 atleti e 7 dirigenti) in quanto contatti stretti di un soggetto contagiato. Si tratta in particolare del giornalista italiano atterrato a Tokyo il 18 luglio e risultato positivo.

Non è chiaro al momento se l’atleta, tornato al canottaggio dopo otto anni di stop, fosse su quel volo.

Secondo fonti della federazione italiana del canottaggio, aveva già completato il ciclo vaccinale ricevendo prima e seconda dose del siero Moderna.

Contents.media
Ultima ora