×

Variante Delta in Lazio dominante sul litorale: presente in più del 70% dei tamponi effettuati

Aumenta la circolazione della variante delta in Lazio, già dominante sul litorale: la Regione offre la possibilità di ricevere i vaccini nelle spiagge

Variante delta Lazio

I rapporti del Sisp, il Servizio di Igiene e Sanità pubblica che si occupa del tracciamento dei positivi, hanno confermato l’alta diffusione della variante Delta lungo il litorale del Lazio, soprattutto a Ostia, Fregene e Fiumicino. Si tratta di località molto frequentate dai giovani che rischiano così di veicolare il virus e trasmetterlo ai fragili.

Variante Delta, la situazione nel Lazio

Nel Lazio la variante Delta è diffusa al 34,95%, una percentuale di quasi tredici punti superiore alla media nazionale (22%). Numeri che faranno sì, secondo l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, che entro agosto diventi predominante. Nei distretti dell’Asl Roma 1 (dal Centro storico alla Cassia) si è affermata invece la variante Gamma, conosciuta come “brasiliana”.

Sul lungomare di Roma la mutazione indiana lo è già e nel territorio dell’Asl Roma 3, che va da Ostia alla Magliana al Portuense, è stata riscontrata in oltre il 70% dei tamponi sequenziati dall’istituto Spallanzani.

La maggior parte dei test in cui è stata scovata la variante Delta riguarda ragazzi sotto i 35 anni: nonostante non siano ancora confemati collegamenti diretti con gli stabilimenti balneari, il timore è che siano questi i luoghi di maggior contagio.

Inoltre più dell’80% dei casi non ha collegamenti con viaggi all’estero, cosa che dimostra che la mutazione è in circolo nel nostro paese.

Variante Delta in Lazio, Vaia: “Non deve spaventare”

Il direttore sanitario dello Spallanzani Francesco Vaia ha affermato che questi dati non devono spaventare perché il virus è sempre mutato e continuerà a farlo. “E’ probabile che anche la variante Delta diventi dominante così come lo sono state in passato la variante iberica e inglese, ma l’importante è mettere in campo tutte le misure protettive come i vaccini“, ha spiegato. I vaccinati con doppia dose sono infatti solo il 5% dei contagiati e non hanno sintomi gravi.

Variante Delta in Lazio: vaccini in spiaggia

Per contrastare la circolazione della variante indiana, la Regione ha optato per spedire camper per effettuare il vaccino monodose Johnson & Johnson sulle spiagge più frequentate senza bisogno di prenotazione.

Questo il calendario:

  • 6 luglio a Marina di Cerveteri;
  • 8 luglio ad Anguillara;
  • 9 luglio a Bracciano;
  • 11 luglio a Ladispoli e Marina di San Nicola;
  • 12 luglio a Santa Marinella;
  • 13 luglio a Santa Severa.
Contents.media
Ultima ora