×

Victoria: in arrivo su Sky, la serie tv kolossal sulla leggendaria Regina, tra lusso, intrighi e potere

default featured image 3 1200x900 768x576

“Victoria” è la serie tv che ha incollato ai teleschermi 8 milioni di britannici. In Italia, dal 3 marzo, ogni venerdì alle 21.10 su La Effe.

E’ grazie ai suoi diari, che la leggendaria regina Victoria è diventata un personaggio a cui si può avere totale accesso.

Sarà Jenna Coleman (la Clara Oswald in “Doctor Who”), l’affascinate protagonista di “Victoria“, nei panni della sovrana d’Inghilterra. Dopo aver ottenuto oltre 8 milioni di ascoltatori in Gran Bretagna, la serie tv arriva anche in Italia, su Laeffe (Sky canale 139), a partire da venerdì 3 marzo, alle 21.10. Già confermata, inoltre, la seconda stagione. Entrambi sono prodotte da Mammoth Screen e ideate dalla scrittrice e produttrice Daisy Goodwin.

La serie tv “Victoria” è stata girata nello Yorkshire: a Castle Howard, Harewood House, Carlton Towers e Beverley Minster.

Preparatevi ad affascinanti costumi e a sontuose ambientazioni. La protagonista Jenna Coleman si è rivelata magistrale nel trasmettere tutte le sfumature caratteriali di una donna unica ed eccezionale: “Ho imparato a cavalcare e ballare – ha dichiarato – Persino suonare il pianoforte. Verso la fine delle riprese ero anche riuscita a suonare qualcosa di Beethoven.

Soprattutto grazie a Tom Hughes“. Nella serie, Tom è il Principe Alberto, il marito.

La trama ruota attorno alla sorprendente trasformazione della Regina Vittoria. Da adolescente ribelle, divenne una delle donne più energiche, influenti e potenti che la storia abbia mai conosciuto. Si raccontano gli anni dalla sua ascesa al trono, appena 18enne, all’infatuazione per il Primo Ministro Lord Melbourne (Rufus Sewell); dal matrimonio con il Principe Alberto di Sassonia fino alla nascita della primogenita.

Siamo nel 1837. La monarchia è in crisi, Guglielmo IV muore e sua nipote Victoria è l’erede al trono. Verrà incoronata il 28 giugno 1838. Superando le proprie vulnerabilità, la ragazzina vincerà scandali, corruzioni e intrighi politici di Corte, unendo un Paese diviso.

Il suo regno durò 63 anni, 7 mesi e 2 giorni. E’ il secondo più lungo, dopo quello della sua pronipote Elisabetta II. Il periodo della sua reggenza fu prospero dal punto di vista culturale, politico, militare, industriale e scientifico. Un periodo che non poteva non addirittura il suo nome: epoca vittoriana.

Contents.media
Ultima ora