×

Matano stronca Barbara D’Urso: “Non capisco perché rinunciare così…”

Alberto Matano ha stroncato "il nuovo Pomeriggio Cinque" condotto da Barbara D'Urso.

Barbara D'Urso

Alberto Matano ha apertamente espresso la sua opinione in merito al nuovo Pomeriggio Cinque condotto da Barbara D’Urso.

Alberto Matano e Barbara D’Urso

Non tutti hanno gradito il nuovo cambio di rotta avuto da Barbara D’Urso con il suo “nuovo” Pomeriggio Cinque, ma la stessa conduttrice ha precisato di aver seguito le linee editoriali volute da Piersilvio Berlusconi, che ha eliminato dal palinsesto Domenica Live e Live-Non è la d’Urso.

In molti hanno definito l’attuale Pomeriggio Cinque come una “brutta copia” de La Vita in Diretta, e lo stesso conduttore Alberto Matano ha espresso la sua opinione a tal proposito affermando: 

“Barbara d’Urso è riuscita a stabilire un filo diretto con il suo pubblico, fidelizzandolo, perché aveva un suo modo di raccontare i fatti. Un conto sono i contenuti e un conto è lo stile. Lei negli anni ha sempre avuto la sua impronta, che l’ha distinta dalle altre conduttrici, non capisco perché rinunciare a questo”.

Barbara D’Urso e Piersilvio Berlusconi: la scelta

Barbara D’Urso ha rivelato che, anche a causa dell’emergenza Coronavirus, Piersilvio Berlusconi le avesse espresso l’esigenza di cambiare: “Ho parlato a lungo con Piersilvio Berlusconi, mi ha spiegato il suo punto di vista e lo condivido totalmente ha ammesso la conduttrice, e ancora: “Col Covid, la realtà che ho sempre raccontato facendo informazione si è talmente intrisa anche di tragedia, che è sempre più difficile voltare pagina su argomenti leggeri (…) Mi ha detto: ho bisogno che delle cento anime che hai ne tiri fuori due, una per l’informazione e una per il puro intrattenimento” ha continuato la conduttrice, e ancora: “Quel rumore di fondo per cui Live Non è la d’Urso ha chiuso perché non faceva ascolti è falso”.

Barbara D’Urso: la petizione contro la conduttrice

Nell’ultimo hanno Barbara D’Urso ha continuato a portare avanti i suoi show nonostante la pandemia in corso e nonostante le numerose polemiche. In un’occasione è stata addirittura lanciata una petizione su Change.org per chiedere l’abolizione dei suoi programmi tv. Alla petizione avevano aderito centinaia di migliaia di persone in seguito alla preghiera – recitata in diretta tv – da parte della conduttrice e dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini in onore delle vittime della pandemia a Begamo.

La vicenda aveva creato grande indignazione sui social.

Contents.media
Ultima ora