×

Molestie ad attrici, la risposta della Gerini: ‘Tirata in ballo, querelo modella’

Condividi su Facebook

Claudia Gerini annuncia querela nei confronti della modella neozelandese Zoe Brock, che l’ha accusata di averle chiesto di fare sesso a tre con il suo ex fidanzato Fabrizio Lombardo.

La reazione di Claudia Gerini

Claudia Gerini

Non si è fatta attendere la reazione di Claudia Gerini, chiamata in causa dalla modella neozelandese Zoe Brock, parlando dello scandalo a luci rosse che ha coinvolto Harvey Weinstein.

Zoe Brock

La Brock ha accusato Fabrizio Lombardo, ex presidente della Miramax ed ex fidanzato della Gerini, di averla prima lasciata sola con l’ex produttore hollywoodiano che ha cercato di molestarla nella sua suite all’ Hotel Du Cap in Costa Azzurra, dove si trovavano per il Festival del Cinema di Cannes nel ’97, e due settimane dopo di averle chiesto, insieme alla stessa Claudia Gerini, di fare sesso a tre nella loro casa di Roma, dove l’avevano ospitata.

Indignata dall’accusa, l’attrice ha deciso di sporgere querela contro la modella dicendo: “Ha fatto bene a denunciare gli abusi ma perchè mettermi in mezzo con un episodio falso che peraltro non c’entra nulla con la molestia che avrebbe subito da Harvey Weinstein? Mi dispiace è una cosa gravissima e io devo fermarla, sono costretta a fare un’azione legale contro questa modella Zoe Brock per diffamazione”.

I dettagli

Claudia, oggi 45enne spiega di non ricordarsi della modella – sono passati 20 anni dal loro incontro – “ma questo non significa che non mi sia stata presentata” e soprattutto spiega che l’episodio di sesso a tre che lei e il suo ex avrebbero chiesto di fare a Zoe Brock – “peraltro una vicenda di libero sesso tra adulti consenzienti”, precisa – non è mai accaduto, è una assoluta mistificazione”.

Poi spiega che “di Fabrizio Lombardo ero gelosissima, in modo quasi ossessivo, pensare di dividere il letto con un’altra è pura follia. Sono sconcertata da questo racconto – dice ancora – devo per forza reagire, ho due figlie da proteggere”: Rosa, 13 anni, avuta dall’ex marito Alessandro Enginoli, al quale è stata sposata dal 2002 al 2004, e Linda, 8 anni, avuta dalla lunga relazione, durata dal 2005 al 2016, con il cantante Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino.

Per quanto riguarda Weinstein, Claudia Gerini precisa “di non aver avuto inviti equivoci, né molestie” da lui. “Sono stata con Fabrizio Lombardo ed ero solo la sua fidanzata”. E quando Zoe Brock venne accompagnata nella suite di Weinstein, lei non era presente. Come finirà la vicenda a sfondo sessuale riguardante l’ex produttore di Hollywood, licenziato dopo essere stato accusato da oltre 30 giovani attrici che volevano sfondare nel mondo dello spettacolo o agli esordi come Gwyneth Paltrow e Angelina Jolie? Molta eco stanno avendo inoltre le accuse di abusi che Weinstein avrebbe compiuto nei confronti di Asia Argento


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.