×

Cotechino in crosta: ricetta veloce e semplice

default featured image 3 1200x900 768x576

Capodanno è dietro l’angolo. Cotechino in crosta è una buona alternativa allo zampone, la ricetta è semplice e veloce. Ecco i dettagli

Deve il suo nome alla “cotica“, la cotenna di maiale di cui è fatto. Cotechino in crosta è il termine usato preferibilmente al nord, il Friuli Venezia Giulia è la Regione d’origine, mentre a Modena è più conosciuto come zampone.

E’ comunque il menù per eccellenza per festeggiare l’Anno Nuovo e generalmente lo si accompagna alle lenticchie, tradizionalmente associate alla fortuna per le dimensioni che ricordano le monete. Ecco una ricetta veloce!

Cotechino in crosta: ingredienti e procedura per un piatto gustoso

Ingredienti:

  • cotechino 1kg
  • bietole 900g
  • 4 uova
  • formaggio grattugiato 20g
  • 1/2 cipolla
  • olio
  • sale

Per la pasta:

  • farina 200g
  • un cucchiaio di olio
  • sale

PREPARAZIONE. Mettete a bollire il cotechino avvolto in un telo per 2 ore.

Lessare le bietole per 15′, scolare e tagliarle a pezzetti. Per la pasta, mescolate la farina, l’olio e l’acqua: fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Su una padella, poi, mettete a friggere le cipolle tagliate finemente, aggiungere le bietole, il sale e cuocere per 5′. In una casseruola, intanto, unite le uova con il formaggio e il sale. Tirate la pasta in modo da ottenere un rettangolo sottile, spalmare sulla superficie il composto di uova e aggiungere le bietole.

Sgocciolare quindi il cotechino e porlo sopra. Arrotolate poi la pasta, forate il rotolo con la forchetta, quindi procedete spennellando con il tuorlo e l’albume. Chiudete le estremità del cotechino, metterlo nel forno e cuocere a 180° per 25′. Servite il cotechino in crosta così ottenuto, dopo averlo fatto riposare alcuni minuti fuori dal forno: tagliato a fette e ancora tiepido. Buon appetito!, ma attenzione alle calorie! Un consiglio: per digerire 750 calorie è consigliabile accompagnare il cotechino con verdure fresche e fare una passeggiata con il cane prima di andare a dormire! Il 2017 sarà migliore, se saluterete il mattino dopo una buona dormita!

Contents.media
Ultima ora