×

I Maneskin costretti a rinviare di nuovo il loro tour: “Siamo mortificati”

I Maneskin sono stati costretti a rinviare alcune date del loro tour. L'annuncio sui social.

Maneskin

A causa dell’emergenza Coronavirus i Maneskin si sono visti costretti a rinviare il loro tour e la band ha dato l’annuncio attraverso i social.

I Maneskin costretti a rinviare alcune date del tour

A causa dell’emergenza sanitaria tutt’ora in corso i Maneskin – che già avevano fatto slittare alcune date del loro tour lo scorso ottobre – si sono visti costretti a rinviare alcune date dei loro live previsti nei principali palazzetti italiani.

Resteranno inviariate solo le date dei concerti all’aperto, ossia quella del 28 aprile all’Arena di Verona, del 23 giugno allo stadio Teghil a Lignano Sabbiadoro e del 9 luglio al Circo Massimo di Roma. La band si è detta affranta per via di questa decisione: 

“Siamo mortificati. Abbiamo lavorato molto per questo tour ed eravamo pronti a partire ma, sfortunatamente, negli ultimi giorni abbiamo ricevuto delle brutte notizie riguardo la capienza dei vari locali.

Non possiamo garantire tutti i concerti perché ogni paese ha le proprie regole e dobbiamo necessariamente attenerci a queste per poter svolgere i nostri live in totale sicurezza per tutti”, hanno fatto sapere.

I Maneskin: le nuove date

La band ha fatto sapere che con tutte le probabilità annunceranno le nuove date a marzo 2022, ma al momento non vi sono certezze in merito. I quattro musicisti si sono detti “molto dispiaciuti” e hanno fatto anche sapere di essere fiduciosi verso il futuro: “Siamo tutti insieme dentro a questa situazione.

Dobbiamo resistere e vi giuriamo che torneremo e sarà ancora meglio”

I Maneskin e il successo

Gli ultimi mesi sono stati particolarmente intensi per la band che dopo la vittoria a Sanremo e dopo il trionfo all’Eurovision Song Contest, ha girato per mezza Europa e per gli Stati Uniti, guadagnando enormi riscontri. I Maneskin hanno annunciato che torneranno a Sanremo quest’anno in qualità di ospiti e in tanti non vedono l’ora di vederli di nuovo sul palco che ha donato loro un così grande successo.

Contents.media
Ultima ora