×

Claudio Amendola scaricherà l’app Immuni: le parole

Claudio Amendola ha dichiarato che scaricherà l'App Immuni e ha spiegato le sue motivazioni.

ClaudioAmendolaImmuni
ClaudioAmendolaImmuni

Claudio Amendola è intervenuto sulla questione dell’App e Immuni e si è detto favorevole a scaricarla. L’attore, riguardo alla polemica sui dati personali, si è detto del tutto indifferente.

Claudio Amendola: l’App Immuni

Da giorni uno dei temi scottanti riguardanti l’emergenza Coronavirus è il lancio dell’App Immuni (un’app dedicate al contact tracing dei contagiati), insieme alla riapertura prevista per il 4 maggio dopo il lock down che ha bloccato gran parte d’Italia.

L’attore Claudio Amendola si è detto propenso a scaricarla, e riguardo alle polemiche sorte sulla questione dei dati personali ha dichiarato: “A me dei miei dati personali non me ne frega assolutamente nulla. Cosa dovrebbero andare a vedere dei miei dati personali che io devo proteggere?”.

L’attore romano ha anche dichiarato che secondo lui dopo la riapertura prevista per il 4 maggio i contagi da Coronavirus aumenteranno e che la situazione non sarà più gestibile come ora.

“Sbrodoleremo fuori dalle case in maniera incontrollata”, ha detto, aggiungendosi al coloro di coloro che hanno invitato i fan a fare attenzione, e ad attenersi alle direttive imposte per l’emergenza.

Nei giorni scorsi si è parlato molto di un nodo centrale della questione dei dati personali legata all’App Immuni, ovvero dove verrà conservato un eventuale server per la raccolta dei dati e chi lo sarà a gestirlo. In tanti sui social non si sono detti d’accordo con lo scaricare l’app e attualmente Immuni sarebbe stata testata su un campione di 100 persone.

Contents.media
Ultima ora