S. Gennaro ha replicato il miracolo

Napoli

S. Gennaro ha replicato il miracolo

S. Gennaro

Stamane al Duomo di Napoli, è stata effettuata la celebrazione religiosa in onore del patrono del popolo partenopeo, S. Gennaro.
Il Cardinale Crescenzio Sepe ha tenuto la SS. Messa ed appena ha preso l’ampolla di vetro che al suo interno contiene il sangue del Santo Martire, questo s’è immediatamente liquefatto appena giunto sull’altare maggiore.
Secondo la tradizione, nel momento in cui il sangue coagulato non si scioglie, sono in vista possibili eventi negativi, ma questa volta il miracolo è avvenuto immediatamente, alle 9,22 era già allo stato liquido, quindi il sangue del santo è di buon auspicio per la popolazione napoletana.
Crescenzio Sepe, ha poi voluto sottolineare i maggiori eventi che stanno martorizzando moralmente e socialmente Napoli, tra cui il problema lavoro, da tanti anni situazione calda che non è ancora riuscita ad ottenere una valida soluzione, inoltre il Cardinale ha aggiunto: “Napoli ha sempre vissuto di pane e speranza”. , sulla basa della violenza e della realtà che sta trasformando nel modo peggiore, ora sembra che nulla in questa terra si può dare più per scontato.
Hanno presenziato alla cerimonia il sindaco Russo Jervolino, il presidente della provincia di Napoli ed il presidente della regione Campania.
L’evento della liquefazione del sangue verrà replicato il 16 dicembre e la prima domenica di maggio.
Foto by webalice.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...