Operazioni per chiusura campo nomade La Martora di Roma COMMENTA  

Operazioni per chiusura campo nomade La Martora di Roma COMMENTA  

campo nomadi Dopo la chiusura del campo nomadi più grande di Roma, il Casilino 900, sono partite le operazioni per la chiusura del campo La Martora.

Sono in atto i lavori preparatori per la messa in sicurezza del luogo. Mentre si attendono i lavori di identificazione della gente nomade del posto, prevista per venerdì prossimo, si procede con interventi quali chiusura al traffico dei terreni interni al campo, raccolta e stoccaggio di materiale infiammabile.

Dopo la conclusione delle operazioni a La Martora di passerà al successivo campo, quello di Tor de Cenci. Foto by corrieredelsud.it var addthis_pub = ”; var addthis_language = ‘en’;var addthis_options = ‘email, favorites, digg, delicious, myspace, google, facebook, reddit, live, more’;

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*