A Cagliari il Festival Internazionale del fumetto

Fumetti

A Cagliari il Festival Internazionale del fumetto

Fumetti

Il mese di dicembre per la città di Cagliari si aprirà con un’iniziativa davvero suggestiva e che avrà luogo dal 1° all’8 dicembre grazie al Festival Internazionale del fumetto, un’occasione imperdibile per celebrare questa straordinaria forma di comunicazione che si sta diffondendo sempre di più anche per quanto riguarda temi importanti e che verrà ospitato all’interno di un altro evento, “Nues 2010 – Fumetti e Cartoni nel Mediterraneo.”.

In questo caso il tema centrale di questa manifestazione, che ha tra i principali promotori il centro internazionale del Fumetto Hybrus, è il Medioriente, una parte del mondo in cui i rapporti tra israeliani sono spesso difficili, ma che vuole invece realizzare l’obiettivo di utilizzare il fumetto come uno strumento di denuncia sociale per problemi da non sottovalutare in una situazione che in molti casi si è spesso trasformata in una polveriera che ha portato a diversi morti. Saranno i tre i luoghi principali che saranno teatro del Festival della città sarda, ovvero l’ex Liceo Artistico, l’Hotel Marina e il Caffè Savoia, tutte collocate all’interno del quartiere Marina in cui si realizzeranno mostre, laboratori e dibattiti sullo sviluppo del settore del fumetto.

Uno degli eventi principali da poter segnalare è la mostra in ricordo di Naki Al Ali, un artista di origine palestinese che fu ucciso nel 1987, e si avrà quindi la possibilità di poter vedere da vicino i suoi disegni più importanti tra cui quelli che avranno per protagonista un bambino vestito di stracci che ha poi originato anche diversi film e che può essere considerato il simbolo della lotta vissuta nel corso degli anni da parte dei palestinesi.

Non poteva però mancare anche un angolo dedicato alla terra in cui si tiene l’evento e quindi ai fumettisti sardi che hanno dato lustro all’isola, tra cui possiamo citare Giuseppe Porcheddu e Giovanni Manca e proprio per questo motivo sarà possibile vedere da vicino alcune delle loro opere più celebri.

Da segnalare anche due dibattiti che sono previsti in calendario e che cercheranno di indagare il futuro del romanzo e della graphic novel in Italia e un’analisi sul ruolo del supereroe che affascina tuttora tanti appassionati del mondo dei fumetti.

Immagine tratta dal sito ww.vuotospinto.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pena capitale
Cultura

Cruciverba: la pena piu’ severa (8 lettere)

25 luglio 2017 di Notizie

Quando cerchiamo di risolvere un cruciverba spesso ci troviamo di fronte a definizioni di cui non conosciamo la risposta e che dobbiamo andare a “scoprire” incrociando le altre definizioni.
La definizione di oggi è “Qual è la pena più severa di carcerazione?”. La risposta, di otto lettere, è capitale.