Asfalto antinquinamento

Milano

Asfalto antinquinamento

Una pavimentazione stradale “mangiasmog”, che può ridurre l’inquinamento. Sembra il racconto di una favola che diventa realtà. E il Comune di Milano ci vuole provare: trovare la migliore pavimentazione che grazie alla fotocatalisi, cioè un rivestimento con composti metallici che permettono la distruzione dello sporco tramite ossidazione del materiale organico, può contrastare lo smog meglio di altre. Al riguardo sono stati avviati dei test da parte dell’Amministrazione comunale. I test per trovare il prodotto e la tecnologia più adatta alle esigenze di Milano saranno condotti in veri e propri campi prova, posti all’angolo tra via Melchiorre Gioia e via Pirelli. I tecnici del Politecnico di Milano dovranno analizzare in laboratorio i risultati e stabilire qual è la soluzione più efficace. Per questa prima applicazione di prodotti ecoattivi il Comune ha già stanziato due milioni di euro, con cui verranno ripristinati alcuni tratti di pavimentazioni stradali della città. Dal Comune dicono che le zone da coprire dovrebbero essere tutte.

Un intervento prioritario potrebbe essere quello di tutelare innanzitutto i bambini, partendo dalle strade vicine alle scuole.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche