Assicurazione.it, le rilevazioni sulla copertura infortunio conducente

Economia

Assicurazione.it, le rilevazioni sulla copertura infortunio conducente

I risultati delle indagini svolte da Assicurazione.it, comparatore leader del mercato delle assicurazioni sul web, sul mercato delle assicurazioni auto fa emergere un dato preoccupante: solo il 5.8% degli automobilisti sottoscrive una copertura infortunio conducente extra. Preoccupante perché secondo le rilevazioni effettuate nel settore delle assicurazione auto, ben il 69.2% dei feriti coinvolti in incidenti stradali sono conducenti.

Lo stesso Alberto Genovese, CEO di Assicurazione.it, commentando i dati dello studio, conferma che in caso il conducente infortunato sia anche responsabile del sinistro, senza copertura infortunio conducente, l’assicurazione non è tenuta a rimborsare il danno subito, mentre ‘basterebbero meno di 0.20€ al giorno per essere al sicuro’.

Una copertura accessoria alla quale si rinuncia molto spesso, la polizza infortunio conducente non viene richiesta per risparmiare sul costo finale dell’ assicurazione, e, visti i continui aumenti dei prezzi dei premi assicurativi, gli automobilisti preferiscono acquistare al sola RC auto.

Come confermano da Assicurazione.it, però, grazie ai servizi di comparazione online, i consumatori possono finalmente ottenere un preventivo delle migliori offerte disponibili sul mercato comodamente online, risparmiare fino a 500 euro, sottoscrivere la polizza più conveniente.

Il maggior numero di polizze infortunio conducente è stato sottoscritto in Lombardia, 10.6% degli automobilisti assicurati, e a seguire Emilia Romagna, al 7.49%, e Piemonte con il 7.01%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*