COLDPLAY IL “VIVA LA VIDA” TOUR, Milano Datchforum COMMENTA  

COLDPLAY IL “VIVA LA VIDA” TOUR, Milano Datchforum COMMENTA  

I COLDPLAY ANNUNCIANO IL “VIVA LA VIDA” TOUR

DUE DATE IN ITALIA A SETTEMBRE:
Il 29 a BOLOGNA, Palamalaguti e il 30 a MILANO, Datchforum

I COLDPLAY annunciano le date europee del loro “Viva La Vida” Tour, in promozione del nuovo album, Viva La Vida, che verrà pubblicato il 12 giugno (in Italia il 13).
Il tour, prodotto da Live Nation, partirà il 1° settembre da Strasburgo, in Francia. Il tour farà tappa anche nel nostro paese per due appuntamenti: la band inglese capitanata da Chris Martin sarà al Palamalaguti di Bologna il 29 settembre e al Datchforum di Milano il 30 settembre.

I biglietti saranno in vendita dal 4 giugno tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it e dall’11 giugno nei punti vendita Listicket e in tutte le prevendite autorizzate.

Costo dei biglietti per Bologna: Parterre 43 euro + prevendita; Gradinate Numerate Primo e Secondo Anello 45 euro + prevendita.
Costo dei biglietti per Milano: Parterre 42 euro + prevendita; Anello C Non Numerato 40 euro + prevendita; Anello B Numerato: 45 euro + prevendita; Gold 50 euro + prevendita.

Per maggiori informazioni sui biglietti per le altre date del tour:
www.coldplay.com o www.livenation.com.

Prima di partire per il tour, i COLDPLAY si esibiranno in due concerti gratuiti a Londra (il 16 giugno alla Brixton Academy) e New York (il 23 giugno a Madison Square Garden).

Viva La Vida, il disco in uscita dei COLDPLAY, verrà pubblicato dalla EMI Records il 12 giugno (in Italia il 13). Prodotto da Brian Eno e Markus Drays, l’album è il seguito di X&Y, uscito nel 2005, che ha debuttato al numero 1 in 32 paesi e venduto 10 milioni di copie in tutto il mondo.

L'articolo prosegue subito dopo

Il singolo di debutto dell’album, “Violet Hill”, è stato scaricato da due milioni di persone nella settimana in cui la band l’ha reso disponibile per il download gratuito.

“[Il cantante Chris] Martin rimugina su un amore perso con un’acidità stizzosa che lo fa sembrare più umano che mai – molto lontano dal romantico sognatore di ballate come “Speed of Sound” – ha scritto la rivista Rolling Stone, consigliando “Violet Hill” tra i migliori brani da scaricare. “I riff articolati e blues di Jonny Buckland sono in perfetta sintonia con lo stato d’animo di Martin, mentre il batterista Will Champion e il bassista Guy Berryman mantengono un ritmo costante… puro rock & roll”. Il Los Angeles Times ha definito il singolo un “ritorno promettente”, che meraviglia fin dalla punta più dura.

Segnala questo articolo su:Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*