Con V50 Volvo apre la strada del pollice verde COMMENTA  

Con V50 Volvo apre la strada del pollice verde COMMENTA  

Già qualcosa avevamo accennato a seguito del Salone di Parigi dello scorso anno, e dopo la presentazione ufficiale avvenuta a Ginevra, ora Volvo è pronta a iniziare le vendite della gamma ecologica Drive.

Ovvero un elenco di sette modelli, C30, S40, V50, V70, S80, XC 60 e XC 70, opportunamente modificati rispetto alle basi di partenza per ottenere migliori risultati in termini di consumi ed emissioni.

Il grosso degli sforzi si è concentrato sui propulsori diesel, un 1.6 da 109 cavalli che garantisce alle «piccole» C30, S40 e V50 dispersioni di anidride carbonica di poco superiori a 100g/Km, mentre per le più pesanti crossover XC viene messo a disposizione un 2.4, sufficientemente potente (175 cavalli) e dotato di grande coppia già ai bassi regimi.

Su tutte le Drive la trasmissione è robotizzata, con tanto di sistema Start&Stop per ridurre l’utilizzo di carburante a veicolo fermo. Elementi caratterizzanti sono alcuni dettagli aerodinamici, i cerchi copriruota sormontati da pneumatici capaci di opporre bassa resistenza al rotolamento.

L'articolo prosegue subito dopo

Ingegnoso il sistema che ricarica la batteria utilizzando l’energia cinetica generata dal movimento dei pedali di acceleratore e freno. Toccherà alla V50 svolgere il ruolo di apripista, sarà disponibile nei concessionari entro la metà di maggio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*