Da New York al quartiere Chiaia: le foto di Andres Serrano al Nai Arte Contemporanea

Napoli

Da New York al quartiere Chiaia: le foto di Andres Serrano al Nai Arte Contemporanea

Napoli e l’arte contemporanea, un rapporto difficile destinato a migliorare. Dopo il successo del museo Madre e del museo Nitsch, nel capoluogo campano giovedì 26 marzo apre la ‘Nai Arte Contemporanea’, il primo studio Art Consulting della città. Non una galleria d’arte ‘classica’, ma uno spazio dedicato alle nuove generazioni d’artisti e al loro valore di mercato. Una sorta di laboratorio sperimentale dedicato all’arte del terzo millennio, dove possono trovare il loro ‘habitat’ studiosi, curiosi, commercianti d’arte desiderosi di un prezioso consiglio.
Per l’inaugurazione, la Nai Arte ha presenta una mostra di Andres Serrano, artista e fotografo newyorkese nato da padre honduregno e madre afro-cubana. Trasgressivo e ribelle, Serrano nelle sue fotografie non si lascia intimorire da soggetti ‘forti’ come la malattia, la morte, la xenofobia, il fanatismo ma allo stesso tempo ha come obiettivo primo una costante ricerca estetica. Le sue opere, così, ad un primo sguardo colpiscono per il loro fascino cromatico e delle forme, più che per i temi trattati.
Legato a doppio filo alla Grande Mela, Serrano è, per il pubblico partenopeo, pressochè sconosciuto.

Ma, da giovedì prossimo, in un elegante palazzo ottocentesco di via Chiatamone, assieme a lui, un altro pezzo di arte contemporanea metterà radici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*