Enel multata

Economia

Enel multata

L’Autorità per l’energia elettrica è per il gas ha recapitato all’Enel una multa di 2 milioni di euro all’Enel per non avereffettuato negli anni 2003-2005 l’annuale lettura dei contatori.
L’Autorità spiega che “il provvedimento sanzionatorio è stato deciso al termine di un’istruttoria formale, avviata su segnalazione di alcune associazioni di consumatori e di clienti finali, con la quale l’Autorità ha accertato l’inosservanza da parte di Enel Distribuzione dell’obbligo del tentativo di lettura annuale dei contatori presso tutti i clienti allacciati alla propria rete con potenza contrattualmente impegnata fino a 30 kw”.
Nell’attuare la sanzione l’Autoritàha tenuto però conto di alcuni provvedimenti già presi dall’Enel come, ad esempio, la restituzione degli interessi applicati sulla rateizzazione di fatture emesse negli anni 2004-2007, la rinuncia agli interessi applicabili sulla rateizzazione delle bollette di conguaglio emesse nel 2008 e nel primo semestre 2009, l’estensione dei punti di pagamento gratuito di 146 unità in tutto il territorio nazionale.
L’Enel si è giustificata sottolineando che la mancata lettura e i ritardi si sono verificati nel periodo di transizione dal contatore tradizionale a quello analogico.
“Giustizia è fatta – commenta il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli ricordando che l’associazione ha avviato questa battaglia nel 2006 -.

L’Enel, per cercare di ridurre la mega-sanzione che l’attendeva, è stata costretta a restituire gli interessi applicati sulla rateizzazione di fatture emesse negli anni 2004-2007, rinunciando anche agli interessi applicabili sulla rateizzazione di tutte le bollette di conguaglio emesse nel 2008 e nel primo semestre 2009″.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...