Genova: tenta il sucidio il padre che ferì la figlia con il forchettone COMMENTA  

Genova: tenta il sucidio il padre che ferì la figlia con il forchettone COMMENTA  

ambulanza Genova- L’uomo che ferì il figlio armato di forchettone ha tentato di togliersi la vita in carcere, impiccandosi. Il tentato suicida si è salvato grazie al tempestivo intervento di un agente della polizia penitenziaria del carcere di Marassi, dove l’uomo era detenuto.

Nella notte tra l’11 e il 12 settembre scorso l’uomo, un polacco di 28 anni d’età, ferì la figlia di 3 ann con 7 forchettate all’ addome, procurando diverse lesioni alla bambina, tra cui una grave nella zona dell’addome.

Accusato di tentato omicidio, aggravato da futili e abbietti motivi, dalla crudelta’ e dalle sevizie, il soggetto è stato in seguito affidato alle cure di due psichiatri.

Leggi anche

Robofriend
Genova

I robot del Salone Orientamenti

Si è svolta la settimana scorsa il Salone Orientamenti, la più importante iniziativa a livello regionale riguardo le opportunità formative e lavorative sul territorio, organizzato dalla Regione in collaborazione l'Università Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*