La mostra che racconta la storia del Museo della Liberazione di Roma

Roma

La mostra che racconta la storia del Museo della Liberazione di Roma

Capita di viaggiare in metro ed ascoltare la voce parlante che associa alla fermata Manzoni della metro A, il Museo della Liberazione. Capita di scendere a questa fermata e vedere dei resti archeologici nelle bacheche.
Esiste a Roma, in Via Tasso, zona San Giovanni, un museo che ha una storia vera e forte da raccontare.

Stiamo parlando proprio del Museo della Liberazione che sino a domenica 17 gennaio racconta la sua storia con “Via Tasso: il museo si racconta” e lo fa in occasione del decennale dell’attentato del 23 novembre 2009, quando un ordigno esplose davanti alla porta principale del museo.

La mostra è curata da Alessia Glielmi, Giuseppe Mogavero, Antonio Parisella, Susanna Passigli e Augusto Pompeo – in collaborazione con l’Archivio fotografico dell’Ufficio Stampa del Comune di Roma che ha messo a disposizione materiale fotografico dell’epoca per meglio narrare le vicende di questo museo che fu allestito, dal Comando della Polizia di sicurezza, come carcere del periodo nazista e precisamente dall’11 settembre 1943 al 4 giugno 1944.

Nella mostra parlano le testimonianze di un luogo che ha segnato un passo importante nella storia di Roma e del mondo.

Per maggiori informazioni consultate il sito www.viatasso.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...