Linea 27 Quagliarella ritirata dal mercato COMMENTA  

Linea 27 Quagliarella ritirata dal mercato COMMENTA  

linea 27 quagliarella

Fabio Quagliarella, il fuoriclasse del Napoli che improvvisamente ha cambiato idea e votandosi alla Juventus, ha creato problemi non solo tra le masse di tifosi adulti, trovatisi praticamente impreparati per il funesto evento, ma anche tra i più piccoli.
Lo zaino è uno degli oggetti che prima dell’inizio della scuola viene prontamente scelto ed acquistato per i bambini, poichè sarà un “amico d’avventure” nel contesto scolastico, ora però se la cartella è firmata SSC Napoli, va anche bene, ma se c’è il volto di Quagliarella… Questo per il popolo napoletano, non va.
Per ovviare il “problema” l’azienda Nemesi 2000 è stata costretta ad eliminare prontamente le borse che raffiguravano la faccia dell’ex 27 del Napoli, dato che i bambini, traditi dal cambio di bandiera dell’idolo, non sarebbero stati intenzionati a portare sulle proprie spalle il calciatore stabiese.
Le varie versioni della «Linea27 Quagliarella», composte da: cestino asilo, la tracolla, lo zaino, sono stati tutti ritirati e forse un giorno, quest’oggetto al momento tanto odiato dal popolo partenopeo, potrebbe anche diventare un pezzo da collezionismo.

Foto by tifonapoli.com

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*