Guglielmo Marconi: cent’anni dopo il premio Nobel

Bologna

Guglielmo Marconi: cent’anni dopo il premio Nobel

Si inaugura oggi a Palazzo d’Accursio, in piazza Maggiore a Bologna, la mostra “Guglielmo Marconi Premio Nobel” esattamente cent’anni dopo aver ricevuto il premio Nobel per la Fisica, il 10 ottobre 1909. Guglielmo Marconi, fisico e inventore italiano, ha dato impulso allo sviluppo dei moderni mezzi di telecomunicazione: la radio, la televisione, la telefonia mobile e i telecomandi. L’obiettivo della mostra è rendere omaggio al fisico e inventore italiano, esattamente come cent’anni fa gli veniva riconosciuto il premio Nobel. Grazie al valido contributo della Regione Emilia Romagna che sostenuto l’iniziativa, pari a 450 mila euro sia per la realizzazione dell’esecuzione nel caratteristico Palazzo Comunale, sia con 100 mila euro finanziando, alla Cineteca di Bologna, la figura di Marconi, sia con 150 mila euro con il restyling al Museo Marconi, e sia collaborando alla coproduzione del film di Enza Negroni, “Il pioniere del wirless: Guglielmo Marconi 1874 – 1937”. …continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*