Linea dura a San Dona’ COMMENTA  

Linea dura a San Dona’ COMMENTA  

comune San Dona’

In seguito degli spiacevoli eventi che hanno colpito la città veneta di San Donà, il primo cittadino Francesca Zancariotto ha deciso di far seguire una linea dura per quanto concerne l’orario di vendita degli alcolici.
Il tutto è partiro da una serie di petizioni firmate dai residenti della zona esausti per i frastuoni e i comportamenti poco appropriati, tra cui spaccio di droga, sporcizia asciata tra le strade, il tutto effettuato nel cuore della notte.
L’ordinanza firmata vieta categoricamente la vendita di bevande con tasso alcolico aldi fuori dei locali, in special modo se ci si trova in piazza IV Novembre e galleria Progresso.
Queste due aree sono sotto stretta osservazione poichè al centro degli episodi di violenza tra giovani brilli.

Leggi anche: Cicinho confessa problemi di alcol: ho visto Gesù

Da oggi in avanti, chiunque non rispetti le norme avrà una multa che parte da 250 euro in su.

Foto by comune.venezia.it

Leggi anche

Inaugurazione della mostra Mestre in un documento dell'imperatore
Venezia

Inaugurazione della mostra: Mestre in un documento dell’imperatore

Si è inaugurata ieri la mostra presso la sala della Provvederia in via Torre Belfredo a Mestre Un nutrito gruppo di interessati ha potuto assistere all'apertura ufficiale della mostra dedicata all'importante documento che definisce un passaggio importante nella storia della città   Presso la sala della Provvederia alle ore 17 si è ufficialmente aperta la mostra 13 novembre 994 Mestre in un documento dell’Imperatore, presentata dall’Associazione Culturale Mestre Mia alla presenza del Presidente della Municipalità di Mestre – Carpenedo Vincenzo Conte e dall’Assessore alla Gestione del Patrimonio Renato Boraso. Una sala particolarmente simbolica per la città che seppur di ristrette Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*