“Mollata” per una foto su Facebook, fa causa al sito COMMENTA  

“Mollata” per una foto su Facebook, fa causa al sito COMMENTA  

Attente, giovani coppie, Facebook è un mondo artificiale pieno di tranelli. Che a volte possono troncare una relazione. Per una coppia di ragazzi napoletani, una foto che ritraeva “lei” affettuosamente abbracciata a un amico del liceo ha fatto infuriare “lui” che non ha perso tempo, e l’ha mollata. La foto era stata pubblicata da un conoscente senza che la ragazza ne fosse a conoscenza. Un pericoloso e probabilmente malizioso passaparola ha permesso al fidanzato di scoprire l’abbraccio segreto. Che, evidentemente, è bastato a far crollare la relazione.
La ragazza, però, non si è arresa. E si è scagliata contro il social network più famoso del mondo, rivolgendosi all’Aidacon (Associazione Italiana per la Difesa dell’Ambiente e del Consumatore). Il motivo? Citare in giudizio Facebook per violazione della privacy. E l’Aidacon sembra aver sposato la causa. “Abbiamo già diffidato l’utente ad eliminare le foto dalla rete, unitamente ai responsabili di facebook”, ha detto Carlo Claps, legale dell’associazione. Insomma, stavolta Facebook l’ha fatta davvero grossa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*