Parabola discendente per Floccari e Zarate

Calcio

Parabola discendente per Floccari e Zarate

Floccari è ormai diventato una riserva
Due giocatori abbastanza importanti per il Fantacalcio, benché non fra i top del loro ruolo, hanno visto precipitare le loro quotazioni da un mese a questa parte.
Gli attaccanti biancocelesti Floccari e Zarate sono ormai rilegati in panchina dal tecnico Reja, che ultimamente ha preferito loro Sculli e Kozak.

Questi ultimi sono emersi dal mercato di gennaio, benché la potente punta della Repubblica Ceca fosse già in squadra dall’estate.

Floccari è andato via via spegnendosi tra infortuni e sterilità offensiva. Il centravanti non è mai stato un autentico bomber, ma nelle stagioni precedenti non era andato così male.

Zarate al solito pecca di egoismo. Egoismo che, tra l’altro, non porta nulla ma anzi è dannoso per il resto della squadra. Normale che il Mister l’abbia sostituito, non appena trovata un’alternativa.

I due insomma sono intrappolati in una parabola discendente dalla quale, ora come ora, pare molto difficile riescano ad uscire.

Forse è meglio venderli se li abbiamo ancora in rosa.

foto da: www.sport.sky.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche