Respinti i rifiuti della Campania

Bari

Respinti i rifiuti della Campania

Rifiuti

I controlli effettuati dai tecnici dell’Arpa sui rifiuti provenienti dalla Campania hanno dato responso negativo, in particolare sulle modalità di trasporto. Nel protocollo firmato tra le Regioni Campania e Puglia, infatti, erano state poste alcune condizioni considerate tassative.

Una di queste riguarda il tipo di camion da utilizzare, con chiusure ermatiche per evitare dispersioni nell’ambiente. Dai rilievi, pare che i tir arrivati stamattina non assecondavano queste prescrizioni, pertanto sono stati rimandati indietro. Dunque, i sei tir carichi di 180 tonnellate di rifiuti prelevati nei giorni scorsi dagli Stir di Giugliano e Tufino e arrivati stamattina nella discarica Italcave di Statte, sono stati rimandati al mittente.

Un imprevisto si era già registrato ieri perché i camion erano partiti in ritardo e il loro arrivo a Statte era previsto in serata. Dalle autorità regionale pugliesi, quindi, era partito il primo alt: i camion devono arrivare a destinazione in ore mattutine per consentire controlli accurati del carico e dei mezzi alla luce del sole. Secondo gli accordi, i camion in partenza dalla Campania presto aumenteranno arrivando a 12 e poi 18 al giorno.

A fine settimana sara’ programmato lo svuotamento dei magazzini degli impianti Stir anche della frazione secca destinata all’impianto di termovalorizzazione di Acerra.

Fonte by barilive.it

Foto by liguria2000news.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...