Azienda vendeva illecitamente magliette e gadgets del Napoli

Napoli

Azienda vendeva illecitamente magliette e gadgets del Napoli

gadgets contraffatti

L’operazione della Guardia di Finanza ha scoperto una ditta di Arzano che da svariati anni riproduceva abusivamente i marchi delle società calcistiche più importanti, senza avere la licenza per farlo.
I circa 60.000 articoli sportivi sono risultati di fattura “pirata”, poichè privi degli ologrammi anticontraffazione che devono essere posti sui prodotti originali.
La ditta s’era ormai specializzata nel suo lavoro di contraffazione: creava questi articoli e l’immetteva nel mercato come originali; dal 2008 fino ad oggi era riuscito a fruttare all’imprenditore circa 150.000,00 euro.
Le fiamme gialle della Compagnia di Casalnuovo hanno sequestrato non solo le maglie contraffatte dei campionati nazionali ed esteri, ma anche le attrezzature che occorrevano all’uomo per falsificare il prodotto e metterlo in commercio, rendendo il tutto legale agli occhi dell’ignaro consumatore.
Ora il responsabile della ditta che ha sede ad Arzano dovrà rispondere dinanzi al PM del proprio comportamento truffaldino.
(foto by sport.sky.it)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...