Look Both Ways ed il senso della morte

Cinema

Look Both Ways ed il senso della morte

Dopo aver passato gli ultimi 5 anni a raccogliere premi e pareri positivi nei principali Festival cinematografici internazionali, finalmente arriva anche nelle sale italiane il film australiano “Look Both Ways – Amori e disastri”, commedia drammatica sulla morte ed il senso della vita, scritto e diretto da Sarah Watt, esordiente nei lungometraggi dopo aver collezionato successi realizzando corti animati.
Durante un fine settimana eccessivamente caldo e afoso, un tragico incidente ferroviario sconvolge la vita degli abitanti di Adelaide. Quattro personaggi si ritrovano ad affrontare delle brutte o inattese notizie, che inevitabilmente cambieranno le loro vite.
Nick (William McInnes) è un fotogiornalista che scopre di avere il cancro; Andy (Anthony Hayes) è uno scrittore con due figli che vivono con la sua ex e scopre che la sua amante Anna è incinta. Phil è un editore e realizza che il suo figlio scomparso sta crescendo senza di lui. Meryl (Justin Clarke) e’ una pittrice che immagina costantemente disastri e che è in lutto come perdita di una persona amata, come un male che cresce dentro, come una strage accidentale e fortuita.

Con tono delicato e lunghi silenzi, la regista mescola generi diversi, dal drammatico al film d’animazione, per riflettere sulla vita e la morte. Il risultato e’ un’interessante esperimento stilistico, un buon prodotto per una regista promettente e talentuosa qual’e’ la Sarah Watt.
“Look Both Ways – Amori e disastri” e’ un film drammatico che fa riflettere ed emozionare, adatto al cinema d’essai. Il film uscirà nelle sale italiane il 19 giugno.
Il trailer:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*