Mario Botta sarà il presidente del Premio Campiello COMMENTA  

Mario Botta sarà il presidente del Premio Campiello COMMENTA  

Sara’ l’architetto Mario Botta il presidente della Giuria dei letterati della 47/a edizione del Premio Campiello Letteratura.Lo ha annunciato il neo presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, Andrea Tomat. Il 23 maggio la Giuria si riunira’ per selezionare i 5 romanzi che concorreranno al Campiello 2009. Novita’ tra i componenti della Giuria: Nicoletta Maraschio, prima donna presidente dell’Accademia della Crusca, entra a farne parte da questa edizione.
[fonte ANSA]

Cos’è il Premio Campiello: Il “Campiello” è un premio letterario, istituito nel 1962 per volontà degli Industriali del Veneto, che viene assegnato a opere di narrativa italiana.

Il Premio Campiello nella sua storia ha provato la validità delle sue scelte culturali segnalando all’attenzione del grande pubblico numerosi autori e romanzi che hanno segnato la storia della letteratura italiana. Il Campiello, ha visto il successo delle opere in concorso confermato sia dalle vendite ma anche dalla trasposizione cinematografica di alcuni di esse. Oggi il Premio, ritenuto uno tra i più prestigiosi d’Italia e tra i più importanti nel panorama editoriale italiano, è un canale con il quale gli Industriali Veneti intendono offrire il loro contributo alla promozione della narrativa italiana e a incentivare e diffondere il piacere per la lettura nella consapevolezza che un premio trovi la sua massima ragion d’essere nel “creare nuovi lettori”.
Si è dimostrata efficace l’idea iniziale e mai mutata del meccanismo ideato per giungere al vincitore: le giurie, una tecnica ed una popolare.

Sono ammesse a concorrere tutte le opere di narrativa di autore vivente pubblicate nei termini indicati dal regolamento vigente.
L’ammissibilità viene sancita a suo insindacabile giudizio dal Comitato Tecnico.

Tra tutte le opere ammesse partecipano al Premio le sole opere segnalate dalla Giuria dei Letterati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*