A Venezia l’avvocato si paga a rate COMMENTA  

A Venezia l’avvocato si paga a rate COMMENTA  

L’ordine degli avvocati di Venezia ha concluso il primo accordo in Italia con una banca per consentire ai clienti dei professionisti veneziani di pagare le parcelle a rate e a condizioni di favore.

Dopo il via libera ottenuto la scorsa estate dalla Banca d’Italia l’Ordine veneziano e banca Carige – Cassa di risparmio di Genova e Imperia – hanno formalizzato un’intesa che consentirà ai clienti interessati di recarsi presso le filiali del gruppo dove, presentando la documentazione necessaria, accompagnata dalla parcella e dal parere di congruità emesso dal consiglio sulla medesima, potranno accedere alla richiesta di finanziamento.

«Il cliente avrà la possibilità di ottenere il finanziamento della parcella fino ad un importo massimo che adesso è di diecimila euro ma che sarà successivamente aumentato, posto che, al momento, l’istituto intende monitorare l’andamento di questo prodotto finanziario che spalma la rateizzazione in un arco di 48 mesi – spiega il presidente dell’Ordine distrettuale degli avvocati di Venezia Daniele Grasso – È il primo accordo di questo tipo che si conclude in Italia.

Al momento posso solo dire che il tasso di interesse che applicherà Carige sarà vantaggioso per i nostri clienti. Non entro nel dettaglio perché ci sono altri istituti di credito che hanno già dato il via alla attività di carattere istruttorio e a breve ci comunicheranno le condizioni che intendono applicare».

L'articolo prosegue subito dopo

…continua.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*