Agosto al Parco Montanelli: relax e divertimento al “Paradise Lost” COMMENTA  

Agosto al Parco Montanelli: relax e divertimento al “Paradise Lost” COMMENTA  

1 Agosto 2008a31 Agosto 2008 Per tutto il mese di agosto, chi è rimasto in città potrà trovare un pò di “fresco sollievo” al Parco Indro Montanelli, in p.ta Venezia.

Leggi anche: El comendatur Mohamed

Infatti, nei pressi del parco giochi dell’area rocce, sarà aperto “Paradise Lost”, uno vero e proprio spazio di intrattenimento, didattica e relax immerso nella natura.

Leggi anche: 101 Cose da fare a Milano almeno una volta nella vita

Il restyling effettuato è molto particolare e suggestivo: l’area del parco giochi è stata trasformata in un ambiente tropicale con palme, banani giapponesi e nebulizzatori, il tutto inserito nel contesto roccioso in modo naturale.

Le attività a cui i bambini potranno partecipare sono numerose, tutte molto utile anhe sotto il punto di vista civico. Infatti, sono previste attività di educazione ambientale sulla raccolta differenziata, rappresentazioni di spettacoli teatrali su temi ecologici.

L'articolo prosegue subito dopo

Inoltre, ogni sabato e domenica, la Polizia Municipale organizzerà “Ghisalandia”, un’animazione dedicata ai bimbi che potranno ricevere una patente per la conoscenza del codice della strada. Per i più grandi, invece, c’è un’area di relax con yoga, massaggi, tai-chi e zona fitness. Paradise Lost tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 Ingresso libero

Leggi anche

arresto-a-milano
Milano

Operazione anti spaccio a Milano: il video dell’arresto sui Navigli

Scene da film tra le vie di Milano con un triplice arresto in 'diretta' documentato dalle telecamere. Accade sui Navigli dove gli agenti della polizia in borghese hanno pedinato, filmato e arrestato tre persone. L'arresto è avvenuto in via Gola, epilogo di un'operazione della locale diretta dal vice comandante Paolo Ghirardi che ha portato al fermo di un 32enne italiano, R.F., di un tunisino 47enne, M.M. e di un egiziano di 48 anni, O.E.S. I tre sono stati a lungo seguiti ed osservati mentre spacciavano alla luce del sole per le vie di Milano ed una volta raccolto materiale video Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*