Berlusconi e la lettera al Papa COMMENTA  

Berlusconi e la lettera al Papa COMMENTA  

A ridosso del Natale Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi scrive al Papa manifestando il suo piacere per la vicinanza dimostratagli dal Pontefice per la triste vicenda che lo ha colpito ultimamente. Non parlando apertamente di Tartaglia scrive  quanto questo governo mantenga  e porterà  avanti i valori Cristiani.  Sarà fatto del tutto per garantire la pace sociale, scrive, ed aggiunge che il Natale è un momento di riflessione per tutti gli uomini di buona volontà. Dalla lettera si evince quanto il Tartaglia sia, almeno per ora, indelebile per la mente del Premier che risulta essere veramente segnato da questa vicenda. Alcuni tratti dello scritto evidenziano quanto il Presidente del Consiglio voglia far sapere che il suo Governo persegua quei valori cristiani testimoniati dal Pontefice, cercando di mettere a tacere definitivamente coloro che hanno commentato gli affari privati del Premier. Si Spera in un anno migliore.

Immagine tratta da google immagini

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*