NEWS. Il Telegraph decreta le peggiori location turistiche del mondo COMMENTA  

NEWS. Il Telegraph decreta le peggiori location turistiche del mondo COMMENTA  

Il famoso giornale inglese Telegraph ha pubblicato quella che dovrebbe essere, secondo gli inglesi, la classifica delle 10 peggiori location turistiche del mondo. Si tratta di quei luoghi che per qualche motivo hanno deluso i turisti inglesi. Le motivazioni che hanno portato a giudizi negativi verso queste famose attrazioni turistiche sono quasi sempre le stesse, cioè il sovraffollamento oppure il vedere disattese le proprie aspettative quando ci si trova nella location e si rimane delusi da quel che in realtà si vede rispetto a ciò che ci si immaginava di vedere. Per quanto riguarda le piramidi, che sono inserite in classifica, il problema maggiore per gli esigenti turisti inglesi è invece il disturbo causato dagli insistenti venditori ambulanti e dal gran caldo. Ma veniamo alla classifica completa. La poco ambita palma di peggior location turistica del mondo per i britannici se la aggiudica addirittura la Tour Eiffel, decisamente troppo affollata. Al secondo posto un’altra location parigina, il Museo del Louvre, in particolare la Gioconda, per la chilometrica fila (nella foto) che non consente di soffermarsi a lungo ad ammirare il capolavoro di Leonardo Da Vinci. Terzo posto per Times Square a New York, per il troppo affollamento e perché non possiede attrattive particolari che ne giustifichino la visita. A seguire, dal quarto al decimo posto, abbiamo in ordine Las Ramblas di Barcellona, la Statua della Libertà a New York, la scalinata di Piazza di Spagna a Roma, la Casa Bianca a Washington, le Piramidi in Egitto, la Porta di Brandenburgo a Berlino, la Torre Pendente a Pisa. Scelte davvero strane, che testimoniano forse anche un po’ di invidia britannica verso queste che rappresentano certamente alcune fra le maggiori attrazioni turistiche a livello mondiale. Lo stesso Telegraph ha pubblicato anche una top ten delle peggiori location turistiche della Gran Bretagna che vedono al primo posto Stonehenge.

Leggi anche: Strage di Mumbay: prossimamente al cinema

Leggi anche

singapore zoo
Viaggi

Zoo Singapore: orari, prezzi, cosa vedere

Lo zoo di Singapore è un ambiente dove gli animali vagano liberamente in habitat aperti e naturalistici, e dove potrete vedere tantissime specie.   Lo Zoo di Singapore è noto ufficialmente come “Singapore Zoological Gardens” e localmente come “Mandai Zoo”. Si estende su una superficie di 28 ettari di foresta tropicale ed è famoso in quanto dal 1973, è stato conosciuto e apprezzato per avere una tra le più belle impostazioni di parchi con fauna selvatica in tutto il mondo, dove gli animali vagano liberamente in ambienti aperti e naturalistici. Tra le principali attrazioni del giardino zoologico è possibile trovare Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*