Premio Andersen, gli oscar dei libri per ragazzi: i vincitori del 2010 COMMENTA  

Premio Andersen, gli oscar dei libri per ragazzi: i vincitori del 2010 COMMENTA  

Premio Andersen

Genova– Dal 1982 immagina e marina le ore noiose della vita, arricchendo con qualità la fantasia dell’infanzia: stiamo parlando del premio Andersen, il più prestigioso riconoscimento italiano attribuito ai libri per ragazzi, ai loro autori, illustratori ed editori.
I premi, nelle diverse categorie, sono stati assegnati nello scorso fine settimane.
Ecco l’elenco dei vincitori, per categoria:

Miglior libro 0/6 anni:

“Tararì tararera…”
di Emanuela Bussolati
Carthusia

Miglior libro 6/9 anni:
“Natale bianco Natale nero”
di Bè atrice Fontanel e Tom Schamp
Editoriale Jaca Book

Miglior libro 9/12 anni:

“L’asinello d’argento”
di Sonya Hartnett
ill.

Leggi anche: Scuola S.Maria ad Nives: #scattalasostenibilità

di Laura Carlin
Rizzoli

Miglior libro oltre i 12 anni:
“Il libro di tutte le cose”
di Guus Kuijer
Salani

Miglior libro “fatto ad arte”:
“Biancaneve, una fiaba pop-up teatrale”
di Jane Ray
Il Castoro

Miglior albo illustrato:
“Hänsel e Gretel”
di Jacob e Wilhelm Grimm
ill.

Leggi anche: “Sebastião Salgado, Genesi”

di Lorenzo Mattotti
Orecchio Acerbo

Miglior libro mai premiato:
“C’era una volta un topo chiuso in un libro”
di Monique Felix
Emme Edizioni

Miglior libro di divulgazione:
“Il libro delle Terre immaginate”
di Guillaume Duprat
L’ippocampo junior

Premio speciale della Giuria:
“Come insegnare a mamma e a papà ad amare i libri per bambini”
di Alain Serres
ill.

di Bruno Heitz
Nuove Edizioni Romane

Miglior collana di narrativa:
“Gli anni in tasca”
Topipittori

Miglior collana di divulgazione:
“La saggistica narrata”
Feltrinelli Kids

Miglior scrittore:
Anna Vivarelli

Miglior illustratore:
Beatrice Alemagna

Miglior autore completo:
Gek Tessaro

Personaggio dell’anno:
Giulio Coniglio
di Nicoletta Costa
Franco Cosimo Panini Editore

Leggi anche

Robofriend
Genova

I robot del Salone Orientamenti

Si è svolta la settimana scorsa il Salone Orientamenti, la più importante iniziativa a livello regionale riguardo le opportunità formative e lavorative sul territorio, organizzato dalla Regione in collaborazione l'Università di Genova, la Camera di Commercio e l'Ufficio Scolastico Regionale. Tema di fondo di questa ventunesima edizione sono state le new skills, le nuove competenze richieste dalle aziende a livello europeo per le quali le istituzioni formative del nostro territorio hanno avviato da alcuni anni progetti innovativi. Non si tratta solo della formazione universitaria, il percorso comincia in maniera più incisiva nella scuola secondaria. Esempio di questo è l’iniziativa avviata Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*