“Vado al mare e poi torno a casa”, Denise si uccide a 25 anni per amore

Cronaca

“Vado al mare e poi torno a casa”, Denise si uccide a 25 anni per amore

Si era laureata da poco Denise Aicardi, aveva 25 anni e tutta la vita davanti, eppure il male di vivere e probabilmente una storia d’amore tormentata l’hanno spinta a togliersi la vita.

La studentessa modello di Pietra Ligure nel Savonese, da anni residente a Genova per studiare all’università si è uccisa lanciandosi dal muretto di via Montesano che sovrasta la stazione ferroviaria di Brignole.

Nessun biglietto, nessuna lettera a spiegare il folle gesto, tanto che inizialmente, come riporta il Secolo XIX, si era pensato anche a un omicidio. Le indagini hanno però fatto scomparire ogni dubbio confermendo la tesi del suicidio. Il profilo Facebook è stato passato al setaccio e sono stati interrogati gli amici. Tutti hanno parlato della fine di una storia d’amore, un amore a cui era ancora molto legata, ma nessuno immaginava potesse spingerla a fare un simile gesto.

«Vado al mare a Genova, poi torno a casa», queste sono state le ultime parole che Denise aveva detto al papà Luciano, che quindi l’attendeva in serata a casa, ma la sua bambina non è più tornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche