Il Flamenco sbarca a Milano COMMENTA  

Il Flamenco sbarca a Milano COMMENTA  

Flamenco

La vittoria della Spagna ai mondiali disputati in Sudafrica ottenuta ieri sera ha acceso ancora di più l’interesse su questo Paese che ha in molte occasioni in comune con l’Italia il carattere passionale delle persone e questo ha portato anche a diffondere da noi l’interesse per alcuni aspetti tipici come il cibo e il ballo,

Una delle danze più in voga in Spagna è certamente il Flamenco, che piace a molti soprattutto perchè permette di far uscire l’aspetto sensuale di ognuno ed è per questo che a Milano nei prossimi giorni verranno organizzate delle manifestazioni incentrate su questa disciplina. L’iniziativa prende il nome di “Milanoflamencofestival” e si svolge nel capoluogo lombardo per il terzo anno consecutivo a partire da questa sera e fino a mercoledì prossimo con la possibilità per il pubblico di assistere ogni sera alle 21.30 agli spettacoli previsti al costo di 25 euro.

Nella serata di stasera si cercherà di tratteggiare le caratteristiche del flamenco da un punto di vista gastronomico grazie all’opera della ballerina Raffaella Carrasco, che con i suoi movimenti mostrerà le qualità principali che sono tipiche di questo ballo. Domani sarà invece il momento Carlos Carbonell, un ballerino che svolge anche la professione di modello e questo lrende il suo charme ancora più affascinante ed è per questo che avrà il compito di ripercorrere la storia e l’evoluzione della danza spagnola.

La rassegna si concluderà infine mercoledì con la presenza sul palco della compagnia di Pepa Molina, che cercherà di tratteggiare un momento storico importante come quello dell’emigrazione che ha coinvolto negli anni milioni di persone, La presenza del pubblico nel corso delle serate potrà essere ulteriormente allietata mangiando piatti tipici presso il bistrot ”Le Quinte” del teatro On Off.

Immagine tratta dal sito www.eyesonspain.com

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*