Nuovo servizio “Informagiovani” del Comune di Roma

Roma

Nuovo servizio “Informagiovani” del Comune di Roma

Più sportelli, un portale web, più contenuti e attività: queste le novità offerte ai ragazzi dal servizio di informazione e orientamento “Informagiovani”, dopo il rinnovo promosso dall’assessorato alle politiche per la Gioventù.

Il nuovo assetto, affidato alla società Zètema Progetto Cultura fino alla fine del 2011, segue le linee guida dettate dal Coordinamento Nazionale Anci e presentate a Roma lo scorso 4 e 5 maggio. Il nuovo gestore procederà all’assunzione a tempo indeterminato del personale necessario, attraverso una selezione pubblica.

11 postazioni, quindi, 3 in più rispetto al passato: una all’Università di Roma Tre e due nelle biblioteche. Oltre le tradizionali attività di orientamento nelle scelte scolastiche e professionali e di informazione soprattutto culturale, i punti “Informagiovani” forniranno anche un supporto per la comunicazione e promozione di eventi realizzati dai giovani.

«Il rilancio del Sistema Informagiovani – spiega l’assessore Marsilio – va ad integrare le azioni che come assessorato della Gioventù stiamo portando avanti nell’ambito delle politiche giovanili.

Un servizio rinnovato, che si arricchisce di attività ed informazioni legate al mondo della cultura, alla creazione di nuovi spazi ed attività per i giovani, alla promozione della creatività e dell’innovazione culturale ed educativa. Inoltre, si tratta di una riorganizzazione che si è resa necessaria a fronte di un Servizio importante per il protagonismo giovanile che da tempo versava in una condizione di stasi, senza alcuna garanzia di continuità del servizio, creando incertezza tra gli operatori del settore».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche